Sabato 19 Gennaio 2019, 00:00

Denunciò le sue accusatrici: stangata

LA SENTENZABELLUNO Nuova condanna per la commessa giudiziaria della Procura, Ginevra Esposito, 64enne di Belluno accusata, questa volta, di aver calunniato due avvocatesse e la sua ex amica. Il giudice Angela Feletto ieri pomeriggio in Tribunale a Belluno ha dato lettura della sentenza di condanna a 2 anni e 2 mesi di reclusione. Dovrà anche risarcire le tre persone calunniate con 19mila euro totali. Una doccia fredda per la commessa, arrivata dopo i 4 anni inflitti in primo grado (per i quali è stato fatto appello) per le accuse di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Denunciò le sue accusatrici: stangata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER