Venerdì 19 Maggio 2017, 00:00

Deflusso minimo vitale, nuove direttive europee: meno soldi al Bim Piave

BELLUNO - (dt) Sotto scacco del deflusso minimo vitale. Per il Consorzio Bim Piave balla circa 1 milione e mezzo di euro. Soldi in meno in entrata nelle casse dell'ente bellunese, nel caso in cui la nuova normativa per la salvaguardia dei corsi d'acqua diventi retroattiva. È per questo che ieri il Consorzio dei Comuni ha approvato il bilancio 2016 con un imponente avanzo di amministrazione: 3 milioni che non sono stati impiegati in progetti e iniziative, ma messi da parte per essere utilizzati in caso di necessità. Le nuove direttive europee...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Deflusso minimo vitale, nuove direttive europee: meno soldi al Bim Piave
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER