Indiano senza biglietto distrugge il bus e semina il panico: arrestato

PER APPROFONDIRE: arresto, autobus, carabinieri, verona
Indiano senza biglietto distrugge il bus e semina il panico: arrestato
 VERONA - Uno straniero di 40 anni è stato arrestato dai carabinieri di Verona con l'accusa di danneggiamento aggravato ed interruzione di pubblico servizio. L'uomo, di etnia indiana, è salito a bordo di un autobus di linea Atv ma non era in possesso del biglietto. A quel punto ha iniziato a pretendere dai passanti e dai passeggeri di averne uno in regalo, ma al netto rifiuto delle persone già a bordo del mezzo, ha dato in escandescenze mandando in frantumi il vetro di una porta del bus.

I passeggeri, spaventati, hanno chiesto di scendere e l'autista ha accostato per permettere alle persone di uscire dal mezzo in totale sicurezza. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno arrestato l'uomo. In Tribunale il giudice ha convalidato l'arresto rimettendo in libertà l'indagato in attesa del processo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 3 Luglio 2018, 16:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Indiano senza biglietto distrugge il bus e semina il panico: arrestato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-07-05 09:16:09
beh stavolta non ci sono morti ne' feriti ma se si facesse un bilancio di quanto rendono e quanti danni provocano?[anche solo per essere mantenuti,assistiti,(avvocati d'ufficio) processati, anche semplicemente arrestati] credo che il bilancio dei "migranti" sia tutto sommato "negativo"(non si vive di solo "INPS", anche se le spese in molti casi vanno a: ministero difesa, ministero dell'interno, sanita', giustizia,
2018-07-05 18:22:45
glielo dica a Boeri
2018-07-04 16:31:58
sembra un Western "assalto alla diligenza" Ombre Rosse?
2018-07-04 16:29:51
de gustibùs
2018-07-04 09:13:59
"L'uomo, di etnia indiana,". : 5 parole + 1 apostrofo e 2 virgole. Scrivere tout court "l'indiano", no, eh? Troppo semplice e poco politicamente corretto.