Vincita da 160mila euro con un 5, sfiorato il colpaccio da 50 milioni di euro

Vincita da 160mila euro con un 5, sfiorato il colpaccio da 50 milioni di euro
VERONA - Colpo grosso sfiorato a Verona per l’ultimo concorso del SuperEnalotto: con un 5 - l’unico realizzato in tutta Italia - vinti oltre 160mila euro. La schedina vincente è stata convalidata alla tabaccheria Ambrosi, in via col. Fincato 47.

Il Jackpot nel frattempo ha raggiunto i 50,6 milioni in palio per sabato, si tratta del secondo premio in palio più alto in Europa e del ventesimo nella storia del gioco. L’ultima sestina vincente è stata centrata lo scorso 23 giugno, con un sistema che ha distribuito 51,3 milioni di euro in tutta Italia, mentre in Veneto, riferisce Agipronews, il 6 manca da agosto 2017, con 78 milioni vinti a Caorle.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 12 Ottobre 2018, 16:16






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vincita da 160mila euro con un 5, sfiorato il colpaccio da 50 milioni di euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-10-12 19:14:44
Un solo 5 sfiora il 6( come cinquina o sestina di numeri estratti da 1 a 90 da un'urna) di milioni di probabilita',6 unita' e' appena 1 sopra il 5. sono concetti non confrontabili,. Vedere sul web il calcolo delle probabilita' al superenalotto e fare la differenza tra le due probabilita'( solo 5 o 6 numeri su 90) , non tra i due numeri puri.Se a Scuola insegnassero sul serio calcolo delle probabilita', calerebbero di molto gli scommettitori superstiziosi o ingenui. In caso di vincita , per 1 solo euro messo dal giocatore contro il banco,il banco dovrebbe moltiplicarlo per molte piu' volte di quel molto che sembra a tutti che venga regalato .In realta' della somma complessiva giocata, solo una parte va in premi.. il resto in tasse e guadagno netto per i gestori...pagate anche le spese di tenuta dei botteghi e rilevazioni e controllo elettronico telematico delle giocate. In unquatiere di Napoligiocavano a dadi senza trucchi, solo ch ea fronte di un euro messo dalgiocatore e perso, incaso di vittoria veniva pagatomeno dellaspernazamatematica.Invece di dare 5 volte lalposta , ne davano 4 3.Alla lunga il banco accumulava unlento ma inesorabile gruzzoletto.