Ventiseienne evade dai domiciliari e va a rapinare la Coin

PER APPROFONDIRE: coin, rapina, verona
Ventiseienne evade dai domiciliari e va a rapinare la Coin
VERONA - Sebbene si trovasse in detenzione domiciliare nella sua abitazione di Verona, ha violato gli obblighi uscendo di casa e si è diretto al negozio Coin in pieno centro per mettere a segno un furto, poi degenerato in rapina.

Un 26enne del Kossovo, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, per i quali era ristretto ai domiciliari dovendo scontare un cumulo di pena di 6 anni e 10 mesi di reclusione, è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Verona con l'accusa di rapina impropria ed evasione dagli arresti domiciliari. L'uomo è stato intercettato dai commessi con la merce rubata, ma si è avventato contro di loro con spintoni, calci e morsi. Durante la colluttazione alcuni passanti hanno chiamato il 113 e sono intervenuti i poliziotti che hanno arrestato il giovane che aveva rubato tre confezioni di profumo per un valore di 219 euro. Uno dei due commessi vittime dell'aggressione ha avuto una prognosi di sette giorni. In Tribunale il giudice ha convalidato l'arresto disponendo che l'indagato resterà in carcere fino all'udienza, fissata al prossimo 27 novembre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 28 Settembre 2017, 16:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ventiseienne evade dai domiciliari e va a rapinare la Coin
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-10-02 15:24:16
Ringraziate la destra che per anni vi hanno governato producendo solo questi bei risultati con la bossi-fini.....ciao enrico.
2017-09-29 11:35:49
bajramititz?
2017-09-29 09:13:45
che ci fà quì questo delinquente pluripregiudicato???? a casa sua deve andare e a nuoto. siamo la fogna del mondo
2017-09-28 19:26:38
La "democrazia" di stampo comunista post fascismo protegge e premia la feccia e costringe gli onesti a rinchiudersi in casa.
2017-09-28 19:16:00
caro governo di sinistra fanne entrare sempre di piu': sono risorse e voti per i comunisti