Melegatti, via libera alla cassa integrazione straordinaria per 50 lavoratori

Melegatti, via libera alla cassa integrazione straordinaria per 50 lavoratori
VERONA - Via libera dal ministero del Lavoro alla cassa integrazione straordinaria per i dipendenti di Melegatti. Il provvedimento concesso dal ministero è riservato ai 50 lavoratori, compresi gli 11 già in attività dalle scorse settimane per l'ordinaria manutenzione, della storica azienda dolciaria veronese dichiarata fallita il 29 maggio scorso dal Tribunale di Verona.

La concessione della Cigs rientra negli accordi tra la curatela fallimentare e i sindacati Cgil Cisl e Uil. Fonti sindacali hanno inoltre confermato che entro la fine di agosto è attesa la seconda asta per rilevare dal fallimento Melegatti, dopo che alla prima scadenza non è stata presentata nessuna offerta per rilevare gli stabilimenti di San Giovanni Lupatoto e Nuova Marelli di San Martino Buon Albergo, oltre al marchio dell'azienda che nel 1894 brevettò il pandoro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 7 Agosto 2018, 18:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Melegatti, via libera alla cassa integrazione straordinaria per 50 lavoratori
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-08-08 09:40:26
Portarsi all'esterno il lievito madre,come fecero i frati cappuccini che esportarono i bachi da seta.Aspettare che la ditta fallisca e ricomprarsi all'asta ad offerta infima il tutto.In nome no, porta sfiga..occorrerebbe una nuova idea fresca di marketing( Magna-Ly')...oppure produrre per altre ditte.
2018-08-07 21:36:46
.....forza Melegatti.....!