Fermato fuori dal negozio, dalla giacca spuntano abiti e oggetti rubati

PER APPROFONDIRE: arresto, carabinieri, furto, ladro, verona
Fermato fuori dal negozio, dalla giacca spuntano abiti e oggetti rubati
VERONA - Nella tarda mattinata di ieri 6 gennaio, un veronese veniva bloccato da alcuni dipendenti all’uscita del negozio “Hao Mai”, sito in questo viale del Lavoro, a seguito dell’attivazione del sistema antitaccheggio. Dopo un repentino inseguimento da parte di un dipendente dell’esercizio commerciale, il ladro veniva riportato all’interno del negozio in attesa dell’arrivo delle volanti. Gli operatori di Polizia, giunti sul posto, oltre ad accertare che il soggetto aveva indebitamente asportato 2 altoparlanti ancora imballati, notavano fuoriuscire dal giubbino indossato dal tizio, l’etichetta con indicato il prezzo di vendita, nonché un piccolo strappo in prossimità del colletto ove, come si accertava in seguito, era stata rimossa la placca magnetica antitaccheggio. Posto a perquisizione personale nei camerini allestiti all’interno del negozio, si rinvenivano sotto la giacca due felpe arrotolate, una delle quali con ancora l’etichetta indicante il prezzo di vendita; si accertava, altresì, che gli stessi indumenti indossati dal soggetto avevano ancora un’etichetta in cartoncino e presentavano uno strappo in corrispondenza della barra antitaccheggio fraudolentemente rimossa.

 Considerato quanto accertato, R.L 28 anni, nato a Zevio e residente a Verona, con a carico precedenti per rapina e ricettazione, veniva tratto in arresto.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 7 Gennaio 2017, 14:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fermato fuori dal negozio, dalla giacca spuntano abiti e oggetti rubati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-01-14 08:47:20
E vai!. Domani cambiera negozio, perche in questo non si e trovato bene.