Figc, il veronese Tommasi: «Lotito candidato? Non è la risposta a Italia-Svezia...»

PER APPROFONDIRE: figc, tommasi
Figc, il veronese Tommasi: «Lotito candidato? Non è la risposta a Italia-Svezia...»
«Una eventuale candidatura di Lotito alla Figc? Non è impossibile visto che dice di avere le firme per depositare la candidatura. Ci siamo fermati a parlare delle cose da fare, non so se le metterà nel programma. Ma la risposta a Italia-Svezia credo debba essere un'altra rispetto a questa prospettiva». Sono le parole del presidente dell'Associazione italiana calciatori, e candidato alla presidenza della Figc, Damiano Tommasi. «Se ci fossero 4 candidati (gli altri sono lo stesso Tommasi, Gravina e Sibilia ndr) sarebbe la certificazione dei motivi per cui non siamo andati ai Mondiali -prosegue l'ex giocatore della Roma ai microfoni di Sky Sport- Poi ci auguriamo tutti che il 29 gennaio ci sia un presidente eletto e che sia in grado a raccogliere i consensi necessari per mettere mano alle cose da fare». «Ho avvertito prima di altri che la via unitaria era difficile da percorrere e non volevo che la mia candidatura fosse una 'candidatura contrò, la mia candidatura c'è perché c'è un tema da portare avanti. A poche ore dalla chiusura delle candidature siamo ancora disponibili a convergere su un nome se si comincia a parlare di calcio, cosa di cui ha bisogno la federazione. C'è bisogno di una rivoluzione culturale nel nostro calcio. Albertini? È un nome concreto ma purtroppo non è ricercato da altri, è questo il problema», conclude Tommasi.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Gennaio 2018, 14:29






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Figc, il veronese Tommasi: «Lotito candidato? Non è la risposta a Italia-Svezia...»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti