Gioca a splash volley e cade rovinosamente: 18enne vicentino rischia la paralisi

Gioca a splash volley e cade, 18enne  vicentino è grave: rischia la paralisi
MONTEBELLO VICENTINO - Paura nel Vicentino per un 18enne: una serata che doveva essere di festa per una partita in piscina di Splash Volley si è trasformata in dramma per il giovane vicentino Simone Carraro: l'altra  sera a Michellorie di Albaredo d’Adige (Verona) durante una pausa delle gare del torneo di volley acquatico sarebbe accidentalmente scivolato all’interno della piscina ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Borgo Trento di Verona con un trauma vertebrale: rischia la paralisi.

Il torneo di Splash Volley è ospitato in una piscina gonfiabile di 25 metri per 10, con all’interno 30 centimetri d’acqua. Verso le 22.15 di giovedì sera Simone, componente la squadra “Nicolò & Amici”, era in attesa con i compagni dell’inizio della propria gara, quando - come riporta il Giornale di Vicenza - è salito  sul bordo della piscina (un grosso tubo piano d’aria alto 150 cm. circa) da dove pare sia scivolato per cadere all’interno della piscina e restare immerso in posizione prona.

Gi amici lo hanno soccorso:  il 18enne  ha lamentato prima un dolore alla bocca e poi l’incapacità di muovere una gamba.  Sul posto sono giunte due ambulanze con i sanitari a immobilizzare Simone Carraro e trasportarlo all’ospedale Borgo Trento, dove nel corso della notte è stato operato d’urgenza per ridurre gli esiti di una frattura. I medici si riservano la prognosi, c’è il timore che il giovane possa perdere l’uso delle gambe. Del caso si stanno interessando i carabinieri di Minerbe che al momento escludono responsabilità degli organizzatori del torneo: l’impianto risulterebbe a norma e dotato delle necessarie autorizzazioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 15 Luglio 2017, 10:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gioca a splash volley e cade rovinosamente: 18enne vicentino rischia la paralisi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti