Assalti ai portavalori con armi ​da guerra: blitz in Germania e Italia

PER APPROFONDIRE: assalto, banda, germania, portavalori, verona
Assalti ai portavalori con armi  da guerra: blitz in Germania e Italia
VERONA - È in corso, dalle prime ore della notte, una vasta operazione della Polizia di Stato italiana e dell’ L.K.A.(Landeskriminalamt) tedesco nelle province di Salerno, Foggia, Napoli e Verona, nonché in Germania nel lander della Ranania – Palatinato, volta a disarticolare una nutrita associazione criminale a carattere transnazionale dedita alle rapine in danno di furgoni porta valori e di Istituti di Credito.
 
Le indagini, svolte dai poliziotti del Servizio Centrale Operativo e delle Squadre Mobili di Salerno e Foggia, con il coordinamento della Procura di Nocera Inferiore (Sa), hanno permesso di individuare svariati episodi criminosi di particolare rilievo e di impedirne altri di imminente esecuzione.

Sono diciannove (9 persone in carcere, 8 arresti domiciliari e obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria, rispettivamente, per altre 2), le misure cautelari eseguite oggi. Il blitz volta ha sgominato un' associazione criminale transnazionale che rapinava furgoni porta valori e Istituti di Credito. I destinatari dei provvedimenti sono di origine foggiana, salernitana, napoletana ed albanese.
 


Per mettere a segno i loro colpi, avrebbero utilizzato anche armi da guerra. Le indagini - svolte dal Servizio Centrale Operativo e dalle Squadre Mobili di Salerno e Foggia - sono state avviate dopo la rapina ad un furgone portavalori avvenuta a Fisciano (Salerno), lo scorso febbraio. Gli investigatori hanno ricostruito la struttura organizzativa, le dinamiche del gruppo criminale e identificato ciascun componente. Nell'ambito dell'attività investigativa è stato possibile anche scongiurare un assalto armato programmato in Germania, un obiettivo ottenuto anche grazie alla collaborazione della polizia tedesca attivata su input degli inquirenti italiani. Fondamentale si è rivelato lo scambio di informazioni tra le Autorità giudiziarie dei due Paesi, assicurato dal coordinamento di Eurojust, che, in particolare, attraverso i magistrati dei desk italiano e tedesco ha garantito il necessario raccordo per valorizzare gli sviluppi investigativi italiani e, al contempo, per garantire le esigenze di ordine pubblico anche sul territorio tedesco. L'ordinanza eseguita questa mattina - che accoglie le richieste della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore - ha documentato la responsabilità degli indagati in ordine a 5 rapine, una delle quali tentata, commesse, anche con l'utilizzo di armi da guerra (Kalashnikov), nelle province di Salerno, Avellino, Foggia e Napoli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Ottobre 2017, 08:43






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Assalti ai portavalori con armi ​da guerra: blitz in Germania e Italia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-10-09 23:34:49
I "soliti" trasfertisti...
2017-10-09 09:08:00
Tra Germania e Sud Italia, tanto per cambiare.
2017-10-10 11:53:22
Comunque sempre tuoi connazionali...hahahahahaahahahahahahahahahahaha...non rodere enrico, non rodere.......ciao..ciao.