Apre la portiera all'improvviso e centra la bici: accende il motore e scappa

PER APPROFONDIRE: auto pirata, ciclista, verona
Apre la portiera all'improvviso e centra la bici: accende il motore e scappa
VERONA - Ha investito con l'auto una ciclista ed è poi fuggito: per questo un veronese di 44 anni è stato denunciato dalla polizia Municipale di Verona per omissione di soccorso. Il fatto è avvenuto una settimana fa in una strada della città scaligera.

La donna, di 64 anni, era stata soccorsa da una volante della questura arrivata prima dell'intervento dei vigili. Dagli accertamenti svolti, è emerso che la ciclista si era scontrata con una portiera aperta all'improvviso di un'auto in sosta, cadendo poi a terra. L'automobilista, a bordo del veicolo, anziché soccorrere la malcapitata si è allontanato.

La vittima però era riuscito a memorizzare il numero di targa, elemento che ha permesso ai vigili di individuare il veicolo, una Ford Fiesta aziendale. Ma il responsabile, prima di essere raggiunto da una notifica, si è presentato oggi al Comando dei vigili dove, oltre ad essere denunciato, gli è stata ritirata la patente.

MA IN GIRO C'E' UN ALTRO PIRATA

Ancora in corso, invece, le ricerche dell'auto pirata che ieri ha investito un pedone, senza fermarsi per prestare soccorso. Nell'ultima settimana sono stati 6 i pedoni investiti mentre attraversavano la strada, per la maggior parte senza gravi conseguenze. Unica eccezione una 79enne investita da uno scooter per la quale i sanitari hanno formulato una prognosi iniziale di 40 giorni, salvo complicazioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 9 Giugno 2018, 15:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Apre la portiera all'improvviso e centra la bici: accende il motore e scappa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti