È la "primula rossa" del codice ​della strada: 118 veicoli intestati

PER APPROFONDIRE: 118 veicoli intestati, verona
È la "primula rossa" del codice  della strada: 118 veicoli intestati
VERONA - La Polizia municipale di Verona ha identificato una presunta prestanome, titolare di ben 118 veicoli operativi e circolanti in Italia. La donna, una 43enne originaria dell'Est Europa, formalmente residente a Bologna, risulta irreperibile. Sono bastati pochi secondi al sistema informatico Giano2 per scoprire una delle auto intestate dalla «primula rossa» del codice della strada, parcheggiata in divieto di sosta, senza revisione e assicurazione.

Secondo la Polizia municipale scaligera si tratta di un modo illegale per garantire ai conducenti dei mezzi di non essere identificati e quindi di non dover rispondere di alcun verbale e violazione al Codice della Strada, non essendo possibile per le Forze dell'ordine notificare gli atti. Di solito, i veicoli che rispondono a un prestanome sono utilizzati per commettere reati o violazioni, oppure per non pagare, come in questo caso, l'assicurazione o le tasse automobilistiche. L'auto Daewoo è stata sequestrata dagli agenti.

A carico della titolare una sanzione di 841 euro per i mancati adempimenti e ulteriori sanzioni per intestazione fittizia di veicoli. Il sistema informatico Giano2 consente, attraverso l'incrocio di più database, anche esterni alla rete comunale, di rintracciare i dati del veicolo, del proprietario, della patente compresa la visualizzazione della foto, le informazioni da banche dati estere, la presenza o meno di provvedimenti di fermo, sequestro, radiazione dal Pubblico Registro Automobilistico, di veicoli rubati, le sanzioni, i permessi di sosta e disabili, i veicoli inseriti nelle black list, i dati anagrafici.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Aprile 2018, 17:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
È la "primula rossa" del codice ​della strada: 118 veicoli intestati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-04-12 07:55:08
Questi sono i bei risultati dei governi di destra che invece che fare gli interessi della comunità hanno fatto solo i loro. Ringraziare Silvio e la bossi - fini...hahahahahahaha... Ciao Enrico..ciao.
2018-04-11 13:25:14
ringraziamo le Forze dell'Ordine per il loro continuo e VANO controllo sul territorio, tanto i malfattori vengono liberati subito e possono continuare con il loro "lavoro"...e' come dire..un cane che tenta di mordersi la coda....
2018-04-11 09:08:02
Ringraziamo le forze dell'ordine per il loro continuo lavoro di controllo sul territorio.
2018-04-11 09:04:37
## Secondo me,nell'est europa ci sono vere e proprie Universita' specializzate sull'insegnare a come turlupinare gli italiani.
2018-04-10 21:38:13
qua chi falla è il pubblico registro automobilistico, appannaggio dell'infame ACI. Cosa dite, se risultano più di 3 (tre) auto intestate alla stessa persona, perchè non inviare in automatico la segnalazione alla Finanza? Ve ne dico un'altra, vera: una società di leasing va al PRA per sapere quante sono le auto che risultano ancora intestate al loro codice fiscale, e il PRA gli risponde: "Boh...!"