Jesolo sicura, Daspo urbani e stop ai massaggiatori abusivi in spiaggia

Jesolo sicura, Daspo urbani e stop ai massaggiatori abusivi in spiaggia
JESOLO - ​Stop ai massaggiatori abusivi in spiaggia, sì a misure, come il Daspo urbano, per l'allontanamento di soggetti considerati pericolosi per sicurezza e ordine pubblico. Sono questi i principali contenuti dell'integrazione al regolamento comunale di polizia urbana, che saranno approvati questa sera dal consiglio comunale di Jesolo e daranno anche attuazione alle disposizioni del  decreto Minniti. Le misure renderanno più efficace l'azione dei vigili nel contrasto a fenomeni illegali come lo spaccio di sostanze stupefacenti, il commercio abusivo e la contraffazione e le prestazioni come massaggi terapeutici o estetici che spesso capita di vedere sotto gli ombrelloni della spiaggia.

«Linea il più possibile dura per chi delinque, stiamo applicando nella maniera più estensiva possibile tutte le norme che ci aiutano nell'azione di disturbo alla criminalità. L'applicazione della cosiddetta Daspo è un altro segnale forte che vogliamo trasmettere ai nostri cittadini e ai turisti che scelgono Jesolo come meta per le loro vacanze, pur nella consapevolezza che non sarà risolutiva dei problemi visto le leggi nazionali - ha affermato l'assessore alla Sicurezza, Otello Bergamo -. Assieme al sindaco Zoggia siamo convinti che la sicurezza debba essere un punto centrale dell'azione di questa amministrazione. Stop alla criminalità e sì ad una maggiore sicurezza per tutti»

I particolari sul Gazzettino del 23 marzo


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Marzo 2018, 16:41






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Jesolo sicura, Daspo urbani e stop ai massaggiatori abusivi in spiaggia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-03-23 07:40:22
Se la gente fosse meno cretina e non si facesse fare massaggi da gente di dubbia professionalità e dubbia igiene non ci sarebbe bisogno di proibire nulla,questi personaggi si estinguerebbero da soli.
2018-03-23 06:59:34
Con i Daspo, scatta la proprieta' commutativa, I daspati di Jesolo vanno a Caorle, quelli di Caorle a Eraclea mare, quelli di Eraclea mare...a Cortina. Altra possibilita' : comune ad amministrazione di Destra li daspa in un comune ad amministrazione di sinistra, quello di sinistra in un comune 5 stelle, tanto per passare la patata bollente.Con tante altre permutazioni possibili.
2018-03-22 23:36:56
Nessuno è obbligato a farsi massaggiare. Però, se uno acconsente, quale delitto commette? Ah, la ricevuta fiscale! Non diciamo stupidaggini. A Jesolo, come altrove in Italia, spesso le ricevute fiscali sono cose sconosciute.
2018-03-22 23:36:20
se solo si metterebbe qualcuno a vigilare durante la sera e notte davanti le capannine,eviterebbe un enorme spaccio di droghe e qualche dozzina di furti. Già sarebbe un miglior lavoro
2018-03-22 20:16:21
... fatelo morbido ...