Giovedì 1 Novembre 2018, 22:31

Atleti derubati durante la maratona. Assedio ai sinti per riavere la refurtiva

PER APPROFONDIRE: nomadi, sinti, via del granoturco
Il Villaggio sinti di via del Granoturco a Mestre al centro dell’attenzione delle forze dell’ordine

di Monica Andolfatto

Le telefonate al 113 hanno fatto scattare l’allarme rosso. Dal tenore delle segnalazioni infatti si temeva che al campo nomadi di via del Granoturco si stesse consumando una violenta resa dei conti. Non sarebbe stata la prima volta, non sarebbe stata l’ultima visto i precedenti. Per fortuna l’intervento immediato della polizia, con tre Volanti, poi supportata anche da due pattuglie dei carabinieri, ha evitato che una situazione già ad altissima tensione, degenerasse in una maxi rissa se non in qualcosa di peggio. È attorno a mezzogiorno e mezzo di domenica scorsa che il centralino del 113 comincia a raccogliere chiamate allarmate di residenti e nello stesso insediamento e nei dintorni. Chi parla con l’operatore della questura descrive una scena da sfida all’Ok Corral con una ventina di sconosciuti armati pare di bastoni che si sono presentati all’ingresso del villaggio e stanno litigando
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Atleti derubati durante la maratona. Assedio ai sinti per riavere la refurtiva
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 60 commenti presenti
2018-11-05 09:02:30
conosco un'Enenergumeno che anni fa fu campione di arti marziali,un giorno nel più assoluto silenzio ne ha stesi una decina di questi zingari tanto per essere accolto con i dovuti modi al campo e riavere il maltolto della Sorella.
2018-11-06 10:28:39
Si, el gera Chuck Norris.
2018-11-03 12:36:57
Un giorno la polizia avrà altro da fare
2018-11-03 10:45:29
volevo esprimere un concetto nuovo ed innovativo: sintonovich !
2018-11-03 09:30:24
sono risorse che lo hanno sempre fatto, sin dalla notte dei tempi. nessuna meraviglia e li proteggiamo pure.