Mose, ecco la sentenza: condannati 4 su 8. A Matteoli 4 anni, assolto Orsoni

PER APPROFONDIRE: condanne, mose, processo, sentenza
Altero Matteoli

di Gianluca Amadori

VENEZIA - Quattro condanne e quattro tra assoluzioni e dichiarazioni di intervenuta prescrizione del reato.
Si è concluso così il processo per lo scandalo Mose.
La sentenza è stata letta alle 18 dal presidente del Tribunale di Venezia, Stefano Manduzio.
L'ex ministro all'Ambiente e alle Infrastrutture Altero Matteoli, imputato di corruzione, è stato condannato a 4 anni, alla confisca di 9.575.000 euro e all'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni;  stessa pena per l'imprenditore romano Erasmo Cinque della Socostramo 4 (anni e confisca di 9.575.000).
L'ex presidente del Magistrato alle acque, Maria Giovanna Piva è stata invece assolta per il collaudo, prescrizione invece per l'altra imputazione; l'imprenditore veneziano Nicola Falconi condannato a 2 anni 2 mesi; l'architetto padovano Danilo Turato (che si occupò della ristrutturazione della villa di Cinto Euganeo dell'allora governatore Galan) assolto.
L'ex sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, imputato di finanziamento illecito, è stato assolto per un capo (finanziamento in bianco), prescrizione per l'altro (quello in nero); anche l'ex presidente del Consiglio regionale ed ex eurodeputato Amalia Sartori è stata assolta.
L'avvocato romano Corrado Crialese, imputato di millantato credito, condannato a 1 anno 10 mesi.
La Procura aveva sollecitato 6 anni per Matteoli, 5 per Cinque, 4 per Piva, 3 per Falconi, 2 anni e 4 mesi per Crialese, 2 anni e 3 mesi per Orsoni e Turato, 2 anni per Sartori.
«Come ho avuto modo di confermare anche stamani davanti al Tribunale di Venezia - ha detto Matteoli -  non sono un corrotto, mai ho ricevuto denaro né favorito alcuno. Non comprendo quindi questa sentenza verso la quale i miei avvocati ricorreranno in appello. Ho il dovere di credere ancora nella giustizia nonostante la forte amarezza che patisco da quasi 4 anni per una vicenda che non mi appartiene». 

TUTTI GLI ARTICOLI SUL PROCESSO MOSE

Le dichiarazioni di Matteoli prima della camera di consiglio
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Settembre 2017, 18:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mose, ecco la sentenza: condannati 4 su 8. A Matteoli 4 anni, assolto Orsoni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 39 commenti presenti
2017-09-15 18:15:29
Prescrizione non è assoluzione, mi sembra da stampa imbavagliata parlare di assoluzione anche quando si è trattato in toto o in parte di prescrizione. Su i tempi della giustizia che di fatto consentono di arrivare alla prescrizione non è il caso di spenderci altra inutile retorica.
2017-09-15 08:48:02
4 anni sono pochi . verranno annullati in appello
2017-09-15 08:42:50
Praticamente son stati spesi fior di euro per tutta questa indagine altrettanti per le udienze e poi tutto PUF una bolla di sapone TUTTI ASSOLTI o con pene ridicole che cmq in appello o cassazione saranno minimizzate, complimenti al chi ha gestito gli incarchi tanto da far andare in prescrizione alcuni reati, se la maggior parte dei processi si devono sempre concludere per prescrizione causa lungaggini della magistratura tanto vale che sparisca il reato di corruzione, finanziamento illecito, ecc ecc almeno le opere non sarebbero bloccate e lo stato risparmierebbe soldi per queste indagini rese inutili.-
2017-09-15 08:16:45
quarda il caso....... assolti tutti quelli di sinistra avete notato?
2017-09-15 11:38:54
Non mi pare che l'eurodeputata Sartori fosse di sinistra .... anzi.