La famiglia dei parcheggiatori abusivi: fino a 80 euro al giorno

La famiglia dei parcheggiatori abusivi: fino a 80 euro al giorno

di Davide De Bortoli

SAN DONA' DI PIAVE - La famiglia romena dei Calderas è un'impresa familiare di posteggiatori abusivi. A San Donà sono due coppie che lavorano chiedendo l'euro nei parcheggi pubblici o nel piazzale dei supermercati: Sebastian 40enne e la moglie Argentina 30enne in collaborazione con il fratello di lui Marius, 38 anni, e la moglie Florica di 31.
 
 

Tutte le mattine si spartiscono la zona del parcheggio di via Verdi e il vicino supermercato Lidl in via Sauro, oppure vanno all'ufficio postale e al parcheggio di piazza Rizzo, o ancora al supermercato Eurospin di via Vanzan. Da qualche settimana sono segnalati per aver infastidito e minacciato cittadini sandonatesi.
Sebastian, appena individua l'auto che svolta nel park, indica lo stallo e sorride. Appena l'automobilista esce dall'abitacolo gli va incontro, tende la mano aperta e inizia la questua. «Aiutami per favore esordisce - che Dio ti benedica; vogliamo prendere una bombola di gas per scaldare e cucinare un po' da mangiare». Racconta di essere in Italia da circa 5 anni e di aver lavorato in un'azienda alimentare di San Donà per due anni e mezzo. 
Lui e la moglie spiegano di essere originari di un paese vicino a Timisoara. «Anche la polizia ci conosce precisa Argentina - : non ci fanno niente perché siamo della comunità europea».  Alla fine della giornata vanno a cambiare i soldi. «Da 20 o 30 euro nei giorni con meno movimento spiegano gli esercenti , ma arrivano a chiederci di cambiare anche 80 euro».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 6 Dicembre 2016, 12:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La famiglia dei parcheggiatori abusivi: fino a 80 euro al giorno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 46 commenti presenti
2016-12-07 11:39:25
I comunisti mi hanno detto di non essere razzista. Sono cambiato. Visti gli eventi di questi anni sono cambiato e sono diventato FASCISTA e non mi vergogno. Ricordo che lo stato italiano si sta comportando uguale verso gli italiani. Ve ne siete accorti?
2016-12-07 11:28:44
Se la legge è uguale per tutti, allora bisogna adeguarsi.
2016-12-07 11:27:36
Alla faccia dello studio di settore delle partite iva.
2016-12-07 09:21:55
perche' continuate a dare soldi a questi parassiti??????
2016-12-07 07:58:37
Ma il peggio è che evadendo tutto il reddito, hanno diritto all'assistenza medica senza ticket, alla casa popolare a fitto e riscaldamento quasi zero, alla pensione minima (oggi con quattordicesima) ed a ogni altro benefit/poveri, in barba a chi lavora per mantenere la famiglia.