Altra vittima del relitto Evdokia: sub padovano muore in immersione

Mauro Baldina
CHIOGGIA (VENEZIA) - L’Evdokia colpisce per la seconda volta in due anni: un 56enne padovano, Mauro Baldina, di Piove di Sacco, ha perso la vita nei pressi del relitto dove, nel marzo 2016, era morto il vicentino Giovanni Pretto dopo aver consumato tutta l'aria delle bombole. Se si tratti di malore o di condotta imprudente da parte, lo stabiliranno le indagini. Il magistrato ha disposto il sequestro della salma, in attesa della decisione su un’eventuale autopsia.

L’incidente è accaduto verso le 10. Da un gruppo di 11 sommozzatori, a circa 6,5 miglia a sud est del porto di Chioggia, è partito l'Sos. Un’imbarcazione di soccorso ha portato il 56enne fino a Chioggia, dove è stato trasbordato su un’ambulanza e condotto in ospedale. Ma, poco dopo il suo arrivo, l’uomo è deceduto. Insieme a lui, per l’escursione subacquea, c’era il figlio, mentre la moglie è arrivata poche ore dopo.

Tutti i particolari sul Gazzettino del 14 maggio
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Maggio 2018, 21:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Altra vittima del relitto Evdokia: sub padovano muore in immersione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-14 02:20:57
Condoglianze.