Boicottaggio al Redentore: permessi e malattie. Metà vigili restano a casa

Boicottaggio al Redentore: permessi
​e malattie. Metà vigili restano a casa

di Giorgia Pradolin

VENEZIA - Sul Redentore blindato batte la protesta dei vigili urbani, 77 mancavano all'appello ieri sera tra ferie, permessi e malattie. La notte famosissima è passata tranquilla e sicura, quasi in sordina. Circa 80mila gli spettatori tra acqua e terra, per la prima contati, indicativamente, dagli steward di Vela posizionati agli accessi delle rive con i contapersone a pulsante infilati al dito.

LEGGI ANCHE Redentore. Parcheggi esauriti. Appare una scritta sul campanile /Guarda le immagini

LA PROTESTA
Su 162 agenti della Polizia municipale previsti per il grande evento, 85 sono entrati in servizio ieri ma 77 non si son visti. Tra questi, chi ha preso le ferie e negli ultimi giorni sono arrivati anche una pioggia di permessi, per motivi familiari come la Legge 104, e malattia. I mal di pancia si son fatti sentire anche ieri: sette agenti si son dati malati qualche ora prima di entrare in servizio. Una situazione, è il sospetto, figlia della tensione tra alcune sigle sindacali e l'am,ministrazione comunale sull'organizzazione del lavoro.  «E' una dimostrazione inaccettabile e infantile - ha commentato l'assessore alla Sicurezza Giorgio D'Este - il disservizio non lo fanno all'amministrazione ma ai cittadini. La festa è andata bene e ringrazio i vigili in servizio e tutte le forze dell'ordine che l'hanno reso possibile».

MA LA FESTA IN PIAZZA C'E' STATA (FOTO)
Alle 23.30 nella Piazza San Marco è calato il silenzio e sono partiti i fuochi, con il campanole di san Marco illuminato dalla scritta-messaggio per educare i turisti a rispettare Venezia. (VIDEO)

I "FOGHI" ECCO IL VIDEO

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Luglio 2017, 10:14






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Boicottaggio al Redentore: permessi e malattie. Metà vigili restano a casa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 43 commenti presenti
2017-07-18 20:42:42
E licenziarli in tronco questi parassiti, no???
2017-07-17 21:24:56
Ma perché gigio invece che riconoscere la sua incapacità di governare, trova la scusa del complotto ? Vergogna.....ciao.
2017-07-17 16:18:19
Qualcuno mi dica se in questi ultimi 3 anni ha visto mai un vigile pattugliare nel tratto da Campo dei Frari, campo San Polo Ruga Rialto. Area urbana di esclusiva caccia al turista dei venditori abusivi bengalesi a tutte le ore del giorno.
2017-07-17 13:48:54
Se fossero in un'impresa privata tutti licenziati
2017-07-17 08:01:26
Visto che la cosa nasce di frequente, nomi e cognomi dei recidivi, dei dirigenti e tuttina casa. Licenziati per giusta causa, quale? L INUTILITA!!!