Il papà: «Mia figlia a terra piangeva e urlava: se solo li avessi presi»

Il papà: «Mia figlia a terra piangeva  e urlava: se solo li avessi presi»

di ​Davide Tamiello

CAVARZERE (VENEZIA) - La sua casa si trova a cinque minuti di bicicletta dal centro del paese. Cinque minuti da percorrere lungo l'argine del Gorzone, una stradina così stretta che quelle rare volte in cui vi passa un'auto, occupa l'intera carreggiata. Lei, la 17enne di Rottanova di Cavarzere aggredita da due migranti della base di Cona, quei cinquecento metri ora li percorre solo se accompagnata. «Adesso sta meglio, si è tranquillizzata - racconta il papà della ragazza, che ha denunciato l'episodio avvenuto mercoledì pomeriggio ai carabinieri di Cavarzere - ma la paura resta, da quel pomeriggio non è più salita in bicicletta». É lo stesso genitore a ripercorrere i momenti di un'aggressione che, al momento, non ha alcun movente: non le è stata rubata la borsetta e non ci sono stati tentativi di violenza sessuale. «Mia figlia era uscita di casa alle 17, stava andando in paese quando due ragazzi giovani, sulla ventina, penso fossero nigeriani, l'hanno affiancata in bicicletta. Le hanno detto qualche parola in inglese, ma lei non ha capito. A un certo punto, uno dei due l'ha presa per un braccio e l'ha fatta cadere». La ragazza ha iniziato a piangere e urlare. A quel punto, il padre e lo zio, attirati dalle grida, sono usciti in strada. «Li ho rincorsi ma non sono riuscito a raggiungerli - dice il papà - se ci fossi riuscito, ora non sarei qui. Non so cosa avrei fatto ma queste persone evidentemente non sanno cosa vuol dire per un genitore vedere la propria figlia in lacrime»...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 15 Aprile 2017, 08:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il papà: «Mia figlia a terra piangeva e urlava: se solo li avessi presi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 74 commenti presenti
2017-04-19 09:13:28
a tutti quelli che dicono che alla fine a questa ragazza non è successo nulla, che in fondo questi clandestini erano solo in due e mica un branco, etc etc, faccio una domanda: e se fosse successo a vostra figlia, a vostra madre, a vostra sorella, a vostra moglie, cosa avreste fatto, avreste forse invitato a cena quei due clandestini?
2017-04-18 14:59:59
Poi però tutti a votare PD e venerare la dea Boldrini!...
2017-04-16 11:04:26
Ragazza di 17 anni, quindi non una bambina. Non le hanno fatto proprio nulla. Perchè tanto accanimento? Poi tutti dicono "ma noi non siamo razzisti...". Un padre italianissimo ha violentato per anni la figliastra italianissima di 11 anni. Questa è violenza! Ma lui non è nigeriano....
2017-04-16 01:42:14
Milillo dice ai Veneti "aspettate...Aspettate... ASPETTATE" intanto le nostre donne sono abusate o vittimizzate o subiscono sempre violenza... che non e' SOLO delle donne, ma dei bambini e degli uomini.....ma e' ben ASPETTARE e NON RIBELLARSI MAI....questi piu' recenti sono NIGERIANI ma che vengono a fare o ad essere accolti qua?.... grazie autorita' centrali.......sempre piu' voti e soldi per VOI.
2017-04-16 01:23:12
Cose diranno adesso : che è stata razzista perchè non c'è stata ?