Tragedia in tangenziale: ragazza travolta e uccisa da un'auto pirata

PER APPROFONDIRE: auto pirata, incidenti, villabona
Tragedia in tangenziale: 18enne  travolta e uccisa da un'auto pirata
MESTRE - Una ragazza è stata travolta e uccisa mentre camminava sulla tangenziale di Mestre a lato dello svincolo che da Marghera porta al casello di Villabona. L'incidente è avvenuto verso le 20. L'auto investitrice non si sarebbe fermata. Sul posto sono in corso i rilievi da parte delal Polizia stradale. Sarebbero stati alcuni automobilisti in transito ad accorgersi del corpo, esanime, a terra, vicino al guard rail.

Aveva 18 anni e viveva a Mestre la giovane investita e uccisa sulla tangenziale cittadina, nei pressi del casello della A4. Sul posto, per il riconoscimento, sono giunti i genitori. Verranno anche visionate le immagini delle telecamere per capire di più sull'incidente e sulla fuga dell'auto investitrice.

DOVE È ACCADUTO L'INCIDENTE
All'altezza del parco Catene, dove si trova il pub birreria Bread and Butter. La recinzione, in quel punto, sembrava abbassata da degli scavalcamenti: starà alle forze dell'ordine capire se sia lì che la ragazza ha avuto accesso alla tangenziale.

I TESTIMONI
I testimoni che l'avevano vista prima dello schianto e che avevano chiamato il Suem avevano riferito che sembrava in stato confusionale. «Abbiamo visto le luci della polizia arrivare intorno alle 20 - raccontano dei ragazzi che erano al parco Catene per giocare a calcetto - ma non sapevamo che cosa stesse accadendo, non pensavamo a qualcosa del genere, è incredibile». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 9 Marzo 2018, 22:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia in tangenziale: ragazza travolta e uccisa da un'auto pirata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2018-03-12 18:54:21
....e se si fosse gettata sotto l'auto....?.....potrei capire il panico dell'automobilista a gestire questa improvvisa tragedia....!
2018-03-11 07:48:11
pora tosa che fine triste
2018-03-10 18:25:05
La testimonianza dei ragazzini al calcetto e' di una importanza fondamentale ed imperdibile.
2018-03-10 18:05:13
Terribile che qualcuno l'abbia vista in difficoltà e nessuno abbia fatto nulla per aiutarla...
2018-03-10 13:21:06
Io molte volte sono arrivato tardi a casa, sul lavoro, ed ho anche perso e speso dei soldi per soccorrere persone o per intervenire in situazioni critiche, poche volte mi hanno ringraziato, anzi in molti mi hanno rimproverato. Mi rivolgo a chi ha visto questa ragazza in difficoltà se resterà mai il rimorso di aversi lavato le mani. Io non ve lo perdono! Un grande abbraccio ai genitori.