Padre alcolizzato e violento: moglie e figli vivevano in uno stato di soggezione e paura

PER APPROFONDIRE: figli, maltrattamenti, moglie, padre, portogruaro
Padre alcolizzato e violento: moglie  e figli in stato di soggezione e paura
PORTOGRUARO - I carabinieri di Portogruaro (Venezia) hanno arrestato un 50enne del luogo perché ritenuto gravemente indiziato di maltrattamenti in famiglia, aggravati e continuati. Ad aver permesso di far luce sulla vicenda familiare, dove risultano vittime non solo la moglie dell'uomo ma anche i loro figli, le indagini condotte dai militari di Portogruaro, coordinati dal Pubblico Ministero di Pordenone, dott. Andrea Del Missier.

L'attività investigativa ha permesso di ricostruire un quadro familiare connotato dall'atteggiamento irascibile e violento dell'uomo - per altro sistematicamente dedito all'uso di alcolici - che, da oltre un decennio, aveva provocato nella moglie e via via anche nei figli, uno stato di soggezione e paura. Una paura poi sfociata in una richiesta di aiuto ai carabinieri. In base all'inchiesta il Gip di Pordenone ha così emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Febbraio 2019, 16:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Padre alcolizzato e violento: moglie e figli vivevano in uno stato di soggezione e paura
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-02-14 06:02:44
Un veneto, l'ennesimo, quanta verità nelle parole di OLIVIERO TOSCANI. ciao enrico, ciao.
2019-02-15 16:20:29
L'articolo NON e' stato scritto da Toscani. Egli e'un provocatore, ma, per fortuna, non scrive sul Gazzettin. Ecco tutto. Magari cosi' smetti di dcrivere bsggianate
2019-02-13 23:14:38
E quante altre situazioni simili ci saranno? Semplicemente non emergono perchè le vittime non denunciano per paura.
2019-02-13 20:25:18
Complimenti per la tempestività! Un decennio!!!
2019-02-13 18:03:01
La subdola sostanza crea problemi in molte famiglie e societa' purtroppo. Anche nella mia vi erano poi finalmente risolti. Auguro a questa donna e figli un futuro migliore, magari con padre/marito recuperato dal tunnel dell'alcol e pace in famiglia ristabilita. Si puo' fare. Lui dopo qualche giorno al fresco capira'. Si spera. Aiutatelo. Ne ha bisogno.