Lunedì 10 Dicembre 2018, 10:39

Lite al bar, ucciso a calci e pugni. Il figlio: «Nessuno ha mosso un dito»

PER APPROFONDIRE: armando forza, bar, cavarzere, morto, pestaggio
Lite al bar, ucciso a calci e pugni  Il figlio: «Nessuno lo ha aiutato»
CAVARZERE - «Quando sono arrivato mio padre era ancora là, per terra, steso a faccia in giù e nessuno che avesse fatto qualcosa per aiutarlo. Non l'hanno neppure toccato». Daniele, il figlio maggiore di Armando (detto Silvano) Forza, è stato il primo parente ad arrivare sul luogo dell'omicidio.

COSA È SUCCESSO Violenta lite al bar, pensionato crolla a terra e muore: denunciato 58enne

La tragedia di sabato sera la racconta nel cortile della bifamiliare in via Piantazza, metà di suo padre, metà dello zio, mente l'altro zio abita in quella che era la casa del nonno, a poche decine di metri. In quello stesso cortile ci sono le auto di parenti e amici venuti a confortare i tre figli, Daniele, Davide e Michela, e la vedova, Antonietta Girardin, ancora scioccata dalla notizia della morte del
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lite al bar, ucciso a calci e pugni. Il figlio: «Nessuno ha mosso un dito»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-12-10 22:56:00
.....subito educazione civica...dalle elementari.....!
2018-12-10 17:49:44
Denunciato 58, posso capire che in determinate circostanze uno preso dalla paura o altro non se la senta di intervenire, ma adesso a bocce ferme per quanta ragione possa avere quel 58 enne mi chiedo perchè non è rinchiuso nelle patrie galere?
2018-12-10 13:17:26
Io non giudico...perche' se anche fossi stato la', lemie condizioni non mi permettono di intervenire (non da disarmato, almeno).Resta il fatto che un 58enne, pur non essendo certamente piu' un giovanotto,non deve (dovrebbe) mettere le mani addosso ad un 80enne(che poi, riguardo la lite, abbia ragione o torto non ha importanza)
2018-12-10 15:42:16
Mi associo. Bene.... nell'impossibilità di esercitare micidiali prese rugbystiche decido invece di risolvere la questione con una bottigliata in testa all'aggressore. Non avrei di meglio, penso. Poi chi dei lettori di qui mi porta le arance in carcere?
2018-12-10 12:56:43
Siamo diventati peggio degli animali