​«Mio figlio pestato in discoteca, quel ragazzo voleva ucciderlo»

«Mio figlio pestato in discoteca,  quel ragazzo voleva ucciderlo»

di ​Giuseppe Babbo

JESOLO - Due pugni violentissimi al volto gli hanno spaccato la fronte. Ora i genitori accusano: «Chi ha colpito voleva uccidere». A subire il pestaggio è stato un 24enne di Pianiga, Daniele Bariletti, che lunedì notte stava festeggiando il Ferragosto con la fidanzata 19enne e un gruppo di amici. Dalle prime ore di martedì si trova ricoverato in Rianimazione all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dove è stato sottoposto a due interventi. Il fatto è avvenuto alla discoteca Vanilla Club, uno dei locali più conosciuti di Jesolo. Come detto, Daniele era con la fidanzata e alcuni amici. «Tutto stava procedendo normalmente riferiscono papà Maurizio e mamma Lucia fino a quando nostro figlio ha notato un ragazzo biondo, italiano, di circa 30 anni: con una bibita si era messo a bagnare la gente. Quando gli è giunto vicino, nostro figlio gli ha bloccato una mano. Per tutta risposta l'individuo gli ha sferrato due terribili pugni al volto». Soccorso dai compagni, il 24enne di Pianiga è stato prima portato al Pronto soccorso di Jesolo e poi all'ospedale di Mestre dove è stato sottoposto a due interventi: il primo per la rimozione di un ematoma alla testa, il secondo per la ricomposizione della frattura cranica. È in prognosi riservata...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Agosto 2017, 09:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​«Mio figlio pestato in discoteca, quel ragazzo voleva ucciderlo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 45 commenti presenti
2017-08-18 11:56:33
Perchè questa discoteca è ancora aperta? Quando non assicuri la sicurezza in qualsiasi luogo di lavoro (esempio i cantieri) ti fanno chiudere, chissà perchè questa discoteca è ancora aperta!
2017-08-18 10:39:09
Che la musica contemporanea da discoteca faccia schifo è anche vero, alimenta il nervosismo la musica insulsa.
2017-08-18 08:15:14
Dovrebbero cambiare nome e chiamarle Insulsoteche e non piu' Discoteche!!!!Con la Musica orribile e insulsa che ascoltano in quei locali,Insulsoteca sarebbe un nome perfetto!!!Wlabaiadegliangeliwcosmic
2017-08-18 07:09:14
..aggiornamento: a Trieste si azzuffano tra alcoolizzati e pestano pure ignari passanti per strada.Per avere MOVIDA non c/e neppure bisogno di pagare biglietto d/ingresso.Balzano come tigri dai tavolini, aggrediscono pure i baristi che si rifiutano.Urge aggiungere qualche potente calmante alle bibite...ed assecondarli.E'capitato pure ad ungiovane trevigiano che si incamminava verso casa dopo una giornata di lavoro: svenuto, caduto a terra e ricoverato al Cattinara.Ci chiediamo che fine ha fattol'aggressore.Forse e' allo stesso bar ogni sera.. forse con in tasca una stropicciata diffida .
2017-08-18 06:54:08
Voleva ucciderlo.Ho idea che di volonta' e consapevolezza ce ne sia poca in quegli ambientini.Poca al momento dell'ingresso e sempre meno nel corsodella serata "musicale", dove i musicisti, se si illudono di essere tali, fanno solo da pretesto e comparse.