Scippata della pensione appena ritirata alla Posta: 400 euro

l'ufficio postale di santa maria di sala

di Filippo De Gaspari

SANTA MARIA DI SALA - Scippata della pensione appena fuori dell'ufficio postale. E' successo mercoledì mattina alle Poste centrali di via Cavin di Sala, in centro a Santa Maria di Sala. Vittima un'anziana sull'ottantina, del posto, finita nel mirino di un balordo che l'ha assalita appena prelevata la pensione dallo sportello automatico. La donna aveva appena riposto i contanti, circa 400 euro, nel portafoglio quando è stata aggredita da un ragazzo, sceso poco prima da un'utilitaria nel parcheggio. Secondo il racconto della donna l'uomo avrebbe cercato di aggirarla con un diversivo, spiegandole di aver urtato la sua auto durante una manovra nel parcheggio, poi ha allungato la mano strappandole il portafoglio che teneva ancora in mano, salendo in macchina e facendo perdere le proprie tracce.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 9 Marzo 2018, 10:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scippata della pensione appena ritirata alla Posta: 400 euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2018-03-10 21:55:43
Sarebbe sì da inviare le pensioni per questi anziani direttamente su un conto corrente. Piccolo problema: perlopiù sono assolutamente impediti nell'uso dei punti bancomat. Ma che cambierebbe? Se evitano di trovare scippatori fuori dalla posta, li trovano ad aspettarli al bancomat o fuori dalla banca. Prima o poi passerà tutto al virtuale e allora si dovranno temere solo gli hackers. Così dovremmo arrenderci a mandare i nostri nonnetti a farsi un corso d'informatica.
2018-03-10 12:14:31
A leggere certi commenti, quindi sono le vittime a dover cambiare le proprie abitudini per cercare di evitare di cadere nelle mani di truffatori, ma la libertà personale dove va a finire? di questo passo, modificheremo le nostre abitudini per lasciar spazio ai diritti dei truffatori, ladri, banche, immigrati, e chiunque ti vuole imporre qualcosa con la forza. Arriverà quel giorno che staremo rinchiusi nella nostre quattro mura e rifiuteremo ogni contatto con il mondo.
2018-03-10 17:48:07
## Emmmbehhh,beh !! Io sono 15 o 20 anni che sto rinchiuso tra le mie 4 mura, ho fortificato la recinzione,messo sacchetti di sabbia con torretta ai 4 lati nord-est-sud-ovest, ho disseminato il giardino di mine anti uomo e anti donna,sono armato come un Ninja, al mattino mi fa male la testa dagli '' arnesi'' che metto sotto il cuscino,una volta avevo anche i cani-lupo ,ma poi rischiavano di saltare sulle mine,quindi li ho venduti. MA ancora non mi sento al sicuro,ho cambiato abitudini e adesso invece di andare a giocare a poker gioco a solitario a casa.Ma ancora non mi sento al sicuro. Rifiuto ogni e qualsiasi contatto con il mondo,che sento ostile,ostia,e troppo avanzato,in effetti il mio mondo e' quello dei tempi di Hercule Poirot,che adesso sto guardando sulla 4.
2018-03-10 11:41:37
CONTROCCORRENTE Spiacente per la signora ma..... perchè intestardirsi a prendere sempre e tutto in contanti? La sig. in questione guida, visto che così è stata "adescata" quindi è ancora molto in "gamba". Ma perchè allora non utilizzare la moneta elettronica il bancomat? Perchè non si capisce che ad una certa età è meglio essere prudenti. Forse non sa che con il bancomat si possono fare tutti i tipi di spesa e compere ma i parenti un consiglio no!
2018-03-09 23:37:29
invito il giornale a raccolta fondi 400euro x la signora ci vuole poco. 1 uero x lettore