Serata da incubo nella villa dell'orafo: famiglia in ostaggio per la rapina

La villa dove è avvenuta una rapina
MARTELLAGO - Assalto in villa. La rapina con sequestro è avvenuta a Olmo di Martellago ieri sera. Obiettivo dei malviventi la villa di un orafo, il titolare delle gioiellerie Leonardo a Mestre: quattro banditi, probabilmente dell'Est, hanno fatto irruzione in casa e hanno bloccato la famiglia dell'imprenditore veneziano, legando tutti con delle fascette da elettricista.

Immobilizzati i proprietari come ostaggi, i banditi si sono dedicati alla cassaforte della villa e l'hanno fatta saltare portando via quanto hanno trovato. Poi hanno preso alcune borse con le chiavi delle gioiellerie gestite dall'orafo, in centro a Mestre. Quindi sono fuggiti utilizzando la Bmw X3 del gioielliere. Le forze dell'ordine, dopo l'allarme, sono piombate sul posto e hanno anche presidiato le gioiellerie di Mestre dove i rapinatori si sarebbero potuti dirigere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Dicembre 2016, 09:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Serata da incubo nella villa dell'orafo: famiglia in ostaggio per la rapina
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2016-12-16 23:20:23
Ci vuole una bella faccia tosta per dare la colpa al ventennio berlusconiano (che poi, negli ultimi 25 anni, il centrodestra e' stato al governo dal 2001 al 2006 e dal 2008 al 2011, ovvero 8 anni). L'indulto del 2006 (17.000 delinquenti in liberta', con conseguente impennata dei crimini) lo ha fatto la sinistra subito dopo aver vinto le elezioni, il decreto svuotacarceri del 2013 e le depenalizzazioni di pochi mesi fa li ha fatti l'attuale maggioranza, e in generale le varie leggi su permessi, sconti di pena, pene alternative ecc. ecc. sono frutto della cultura del '68, secondo cui gli unici veri criminali non sono i delinquenti, ma i borghesi capitalisti e i loro rappresentanti politici.
2016-12-16 19:06:49
Telecamere di sorveglianza dappertutto, è il minimo che si possa fare.
2016-12-16 15:58:51
Questo sarà un prossimo"razzista" ne dubitate?
2016-12-16 13:22:44
"Indovina chi viene a cena" in salsa veneta...
2016-12-16 12:37:32
@ flordeoro & c.: non e' questione di "sinistra" (quale?) ma di Leggi gia' troppo garantiste in se' (tre gradi giudizio, ma soprattutto mancanza dell'Appello temerario) ed aggravate nel ventennio berlusconiano dalle Leggi salvepreviti, prescrizione breve, ex.cirielli ecc. che garantiscono l'impunita' anche per reati gravissimi. Il vero problema e' la mancanza della CERTEZZA della pena, cosa che oramai conoscono benissimo tutti i delinquenti, anche quelli dell'EST (che infatti sono tutti in trasferta da noi!).