Gli nega una sigaretta, 62enne picchiato a sangue in pieno giorno

PER APPROFONDIRE: immigrazione, marghera, sicurezza
Gli nega una sigaretta, 62enne picchiato a sangue in pieno giorno

di Davide Tamiello

MESTRE - Scaraventato a terra e picchiato a sangue per una sigaretta. Un episodio di violenza in pieno giorno in centro a Marghera. Lunedì poco prima delle 15, a pochi metri a piazza Mercato, un 62enne di Marghera è stato aggredito da un 30enne tunisino con precedenti per spaccio.

L’uomo era a passeggio con il cane quando gli si è avvicinato il giovane per chiedergli una sigaretta. Il 62enne, però, ha rifiutato. Così, il tunisino ha colpito l’uomo con un pugno al volto, facendolo cadere a terra. A quel punto, si è messo a cavalcioni su di lui tempestandolo di pugni in faccia. A dare l’allarme una donna che abita nelle vicinanze. L'aggressore, bloccato, è stato denunciato a piede libero.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Aprile 2018, 06:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gli nega una sigaretta, 62enne picchiato a sangue in pieno giorno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 75 commenti presenti
2018-04-11 07:07:28
Migliaia e migliaia di processi che intasano tribunali per poi farli uscire tutti. Il problema più grosso che ha l'italia sono i giudici e i magistrati che dovrebbero fare i preti. I delinquenti vanno puniti non perdonati. Il carcere per fare paura deve essere punitivo e non redentivo. Come ti giri c'e' un pregiudicato.
2018-04-11 00:07:19
I poveri italiani,malgrado il loro coraggio e la loro fierezza, non possono resistere alle angherie dei gradassi stranieri schiacciantemente maggioritari.
2018-04-10 23:48:04
Purtroppo gli italiani ,fortemente minoritari,non possono difendersi.
2018-04-10 22:52:01
A piede libero... Poi Minniti dice che sono diminuiti i reati. Le denunce, magari, sono diminuite, ma a che cosa serva denunciare lo si puo' vedere da casi come questo.
2018-04-10 20:04:15
e che ci faceva un tunisino con precedenti per spaccio, libero di girare per strada? ma va là va là....... VERGOGNA!!!!!!