Mose, prescrizione per Milanese e risarcimento al Consorzio Venezia

Mose, prescrizione per Milanese  e risarcimento al ​Consorzio Venezia
La Cassazione ha dichiarato la prescrizione per Marco Milanese, l'ex consigliere del ministro dell'economia Giulio Tremonti, in relazione alla condanna a due anni e sei mesi di reclusione per traffico di influenze per la costruzione del Mose a Venezia.

Milanese era stato condannato nel giugno 2017 dalla Corte d'Appello di Milano per traffico di influenze dopo aver ricevuto 500.000 euro da parte del Consorzio Venezia in cambio del suo intervento per ottenere una norma ad hoc e salvare il finanziamento di 400 milioni per il Mose, soldi che altrimenti rischiavano di essere assegnati dal Cipe per il Mezzogiorno. 


È stato confermato dalla Cassazione il risarcimento danni in favore del Consorzio Venezia e del Ministero dell'Economia nei confronti dell'ex consigliere politico di Giulio Tremonti, Marco Milanese, nell'ambito del processo per traffico di influenze per la costruzione e il finanziamento del Mose. Soddisfazione per la decisione della Suprema Corte è stata espressa dall'avvocato Nicola Madia che ha difeso il Consorzio Venezia «al quale sono state sottratte risorse per ottenere in modo indebito ciò che gli spettava di diritto, Ovvero le risorse occorrenti ad ultimare un'opera strategica per Venezia», ha sottolineato Madia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 20 Aprile 2018, 10:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mose, prescrizione per Milanese e risarcimento al Consorzio Venezia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-04-22 13:48:21
MOSE e' la tangente piu' gigantesca d'Europa, per stessa ammissione di Baita come scrive basimestruchime 2018-04-20 16:12:31 Ha perfino battuto la Salerno-Reggio Calabria!
2018-04-20 18:34:36
non dimentichiamo, oltre a quanto speso finora, quali saranno i costi per rottamazione e smaltimento futuri
2018-04-20 16:12:31
Non contiamo nulla come Veneto nel panorama nazionale. Ne quando ci fanno un petrolchimico da assassinare generazioni in una laguna tra le piu' delicate al mondo, per non parlare dello Skyline; ne quando dopo aver pagato lo scotto dei veleni di Marghera, liquidano senza clamori un reggimento di operai, senza quasi ammortizzatori sociali si e' passati da trentamila a meno di cinquemila lavoratori; ed ora anche negli scandali, questo del MOSE e' la tangente piu' gigantesca d'Europa, per stessa ammissione di Baita, l'opera non vale piu' di tre miliardi, e sino ad ora e' costata piu' di sei. Sono tre miliardi di euro, seimila miliardi di lire di tangenti, di soldi sottratti ai cittadini che si devono pagare tutto, se non addirittura rinunciare a servizi o cure.
2018-04-20 13:29:49
La prescrizione e' un capolavoro della classe politica. L'impunita' garantita per legge.
2018-04-20 11:30:01
Prescrizione....... ahahahah....!!!