La catena degli hotel fantasma
Porte chiuse e turisti in lacrime

PER APPROFONDIRE: hotel fantasma, reception, turisti, venezia
Turisti a Venezia

di Giorgia Pradolin

VENEZIA - Nessuno apre la porta o risponde al campanello, nessuno accoglie gli ospiti. Un cartello li dirotta in un hotel diverso da quello prenotato. Stranieri disorientati e in alcuni casi disperati che girovagano con la valige tra le calli di San Marco alla ricerca di un addetto alla reception, o semplicemente di una guida per trovare la loro camera che potrebbe non essere nella struttura che avevano scelto su internet. E qualche turista - come è capitato a una cinese giorni fa - finisce in lacrime.

Gli alberghi in questione sono quattro, della stessa proprietà, tutti a San Marco e tutti a tre stelle, a cui si aggiunge un'altra unità abitativa ammobiliata ad uso turistico di prima categoria in Piazza (ma anche questa struttura di lusso appare senza campanello di riferimento). Solo in uno dei quattro hotel vi è il personale all'accoglienza. E e solo in questo vengono gestite tutte le prenotazioni, riferite anche agli altri hotel. È partito un esposto ai vigili urbani sulla gestione poco chiara di queste attività ricettive...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 8 Febbraio 2017, 08:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La catena degli hotel fantasma
Porte chiuse e turisti in lacrime
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 42 commenti presenti
2017-02-09 18:35:54
se sono hotel 3 stelle devono essere indipendenti e aperti col proprio personale. Se sono dependance non possono essere hotel con nomi diversi ma avere lo stesso nome dell'hotel principale da cui dipendono. 4 hotel con nomi diversi che vengono venduti come indipendenti: ne vendo 4 ne tengo aperto uno e poi gestisco come voglio le prenotazioni e impongo ai clienti la struttura che fa comodo a me. funziona cosi per gli affittacamere gli hotel classificati di tre stelle poi hanno regole e leggi da rispettare come personale e reception in ogni struttura e sale colazioni e tutto quello che devono offrire. Se poi il cliente prenota un hotel e lo spediscono in altro e lo fanno uscire per fare colazione e si trova in una struttura come fosse un affittacamere pagando servizi di un tre stelle allora è deficiente il cliente e i proprietari si arricchiscono lucrando sugli stessi clienti e sul personale, di un hotel per 4.
2017-02-09 15:20:20
di diffuso c'e solo l'ignoranza.
2017-02-09 13:26:37
Ma è sicuro di averlo letto bene lei l'articolo? Non viene imposto un hotel diverso, le stanze dove prenotato ci sono. E' la reception che è in una altra struttura. L'unica cosa è se ciò è specificato. Dove vado io prenoto direttamente nella struttura che ha un suo sito, ma quando arrivo vado all'hotel di fronte a fare il ceck-in. Qui mi regitrano e mi danno le chiavi del portone, della porta e della porta della stanza nell'altra struttura. E la reception la rivedo al momento di riconsegnare le chiavi. Trovo un po scomodo dover uscire la mattina (anche se solo per attraversare la strada) per andare a fare la colazione ma il gioco vale la candela. Non vedo il problema, i servizi sono comunque offerti anche se le strutture son diverse. Ribadendo che nel mio casto tutto è chiaramente specificato sia sul sito che sulla prenotazione. Ecco, è da vedere se qui lo è. Su questo verte la correttezza della situazione o meno. Sulle distanze dall'articolo sembra non siano lontane le varie strutture nel caso di Venezia.
2017-02-09 13:11:25
niente cinesi. italiani.
2017-02-09 09:45:05
Gli articoli si leggono, non solo i titoli. Articolo parla molto chiaro nell'edizione cartacea o per gli abbonati on line. Ci sono regole e leggi che devono essere rispettate. Prenoto un servizio quello deve essere. NON ESISTE che arrivo e mi imponi un hotel diverso, non esiste che un albergo classificato con tre stelle che fa anche prezzi da tre stelle e non fornisce i sevizi. ESEMPIO: Se hai comprato un mercedes e alla consegna ti danno una panda tu accetteresti ? Ecco non servono altre parole.