Esce di casa e non fa più ritorno ricerche disperate per Gianna

Esce di casa e non fa più ritorno  ricerche disperate per Gianna
MIRANO - È uscita di casa mercoledì all’ora di pranzo e non ha più fatto rientro. Sale l’apprensione per Gianna Salviato, 77 anni, scomparsa a Vetrego intorno alle 13 di mercoledì. La donna è uscita a piedi vagando per il paese e poi si è persa, non riuscendo più a tornare. Le ricerche sono scattate quasi subito, ma la preoccupazione è salita soprattutto con il calare della sera, quando alla mobilitazione dei famigliari e conoscenti si sono aggiunte quelle dei soccorritori.

Continuano le ricerche dei vigili del fuoco di Gianna Salviato. Le ricerche vengono coordinate dai vigili del fuoco dall’UCL (unità di comando locale), dove gli operatori TAS (topografia applicata al soccorso) monitorano le varie zone di ricerche di tutti i soccorritori. Nella giornata di giovedì 18 ottobre ai 15 operatori dei pompieri presenti si sono aggiunti gli specialisti del nucleo sommozzatori di Venezia, che ha effettuato una ricerca lungo il canale Taglio che collega Mirano a Mira. Ricerche anche dall’alto con l’elicottero Drago 71 del reparto volo di Venezia, che ha sorvolato a lungo la zona e un nucleo cinofilo proveniente dalla Lombardia. Alla ricerca stanno prendendo parte anche la polizia locale i carabinieri e volontari della protezione civile.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Ottobre 2018, 10:54






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Esce di casa e non fa più ritorno ricerche disperate per Gianna
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti