Il presidente Ascom: «Ero lì, si è scatenato il caos. Ora più controlli»

Il presidente Ascom: «Ero lì, si è scatenato il caos. Ora più controlli»
VENEZIA - «Il fumogeno ha scatenato il caos in Piazza San Marco, ma non ci si aspettava una rapina, piuttosto un principio di incendio». Lo afferma Roberto Magliocco, presidente dell'Ascom di Venezia, che si trovava in Piazza San Marco al momento della tentata rapina. «Mentre capitava tutto ciò - aggiunge Magliocco - io non ho visto forze dell'ordine presenti, sono arrivati una volta passato il fumo. Questo dimostra che la piazza va tenuta maggiormente sotto controllo - aggiunge -, con una sorveglianza più stretta, avvalendosi anche di telecamere a circuito chiuso, monitorate con continuità». «Speriamo che con questa rapina - ribadisce il vice presidente vicario Marco Francalli - ci siano più pattugliamenti in centro storico, soprattutto in orario pomeridiano e serale, e con la presenza in borghese che garantisce maggior efficacia».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 17 Marzo 2017, 18:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il presidente Ascom: «Ero lì, si è scatenato il caos. Ora più controlli»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-03-20 08:46:23
ORA PIU CONTROLLI? perchè solo ora?
2017-03-18 08:26:36
Adesso basta,chiudete la città e controllate tutte le persone che arrivano,anche dentro le mutande,poteva essere anche una bomba chimica,che fine avrebbero fatto tutte le persone presenti in piazza ?