Don "scomparso", il vescovo Gardin:
«È in comunità e sta recuperando»

PER APPROFONDIRE: don flavio gobbo, perpetua, prete, spinea
Monsignor Agostino Gardin

di Melody Fusaro

SPINEA - Una sorpresa per chi ha scelto di partecipare alla tradizionale messa di mezzanotte. A celebrarla, infatti, c’era il vescovo di Treviso, Gianfranco Agostino Gardin, che quest’anno ha scelto, per la speciale preghiera di Natale, la chiesa dei Santi Vito e Modesto di Spinea. Un segnale di vicinanza verso la comunità parrocchiale spinetense, orfana da novembre del suo parroco, don Flavio Gobbo. Ed è stato proprio il Vescovo ad affrontare l’argomento con i fedeli, spiegando di avere da poco sentito il sacerdote che starebbe a sua volta pregando per la comunità di Spinea. «In questo momento si trova in una comunità e non ha a disposizione nessun mezzo tecnologico. Sta recuperando e si riprenderà - ha aggiunto -. Speriamo possa tornare tra noi».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 27 Dicembre 2016, 11:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Don "scomparso", il vescovo Gardin:
«È in comunità e sta recuperando»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2016-12-28 11:36:07
Se posso dire la mia, di preti bugiardi e ipocriti, che si mettono in tasca i soldi della parrocchia, che intrattengono relazioni clandestine con donne e ragazze, e che in sostanza non sono quello che fingono di essere, i credenti non hanno alcun bisogno. Quindi questo signore e' meglio che rimanga dove'e'.
2016-12-27 20:03:24
A casetta, con la persona a cui si tiene di più, con la certezza che non finirà mai; recupero completo.
2016-12-27 17:07:40
Anche no.
2016-12-27 15:21:53
Si fa presto ad ammansire e tacitare le pecorelle beote.
2016-12-27 14:09:51
Due parole: "FATELA FINITA!!!!!!". Siete la specie più ipocrita.