Lunedì 19 Novembre 2018, 22:14

Finge di essere laureato e vince il concorso da dirigente. Ma viene scoperto

PER APPROFONDIRE: concorso, laurea, pianiga
Il dipendente ha presentato le dimissioni il 16 scorso al Comune di Pianiga

di Sara Zanferrari

PIANIGA - Asserisce di essere laureato, ma non avrebbe mai realmente ottenuto il diploma. Un addetto del settore amministrativo contabile del Comune di Pianiga - A.B, 50 anni - era stato recentemente assunto con incarico dirigenziale nell’area finanziaria contabile nel Comune di Abano Terme, dopo regolare concorso conclusosi in ottobre, ma in sostanza non aveva i titoli per partecipare. Requisiti richiesti per accedere erano la laurea in economia e commercio, giurisprudenza o equipollenti e almeno 5 anni di servizio nella Pubblica amministrazione in posti in cui sia previsto il requisito del titolo di studio della laurea per l’accesso. In sede di domanda non era richiesta la produzione del titolo, ma solamente il curriculum vitae firmato, con valore di
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Finge di essere laureato e vince il concorso da dirigente. Ma viene scoperto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2018-11-20 21:26:19
Il famoso pezzo di carta, vedasi il sottoscritto, lavoro in un posto dove sono tutti laureati e prendo lo stesso stipendio loro lol, che utilità!
2018-11-20 16:53:32
se andiamo a controllarli tutti dovremmo licenziarne almeno il 90%, tra lauree comperate a napoli e caserta, diplomi a palermo e catania, e per finire con i 110 e lode a tirana e timisoara per qualche euro, il master oggi è una questione di tempo, se hai tempo vai a prenderlo.
2018-11-20 16:25:16
probabilmente aveva copiato il Curriculum della Fedeli .....
2018-11-20 16:23:20
pero' potrebbe presentarsi alle primarie del PD come futuro Ministro dell'Istruzione .......
2018-11-20 14:51:18
Se nel curriculum aveva i 5 anni di servizio nella pubblica amministrazione dove era obbligatorio avere la laurea, forse bisogna domandarsi come ha fatto 5 anni fa ad avere quel posto. Ma se abbiamo avuto un ministro dell’istruzione che non era nemmeno diplomata, ma l’apparteneza A certi partiti esula dal rispetto delle regole che sono fatte perl gli altri.