Domenica 23 Settembre 2018, 14:22

Ricoperta piante fino al tetto: «Aiutateci a salvare la chiesetta di villa Tivan»

PER APPROFONDIRE: chiesa, mestre, villa tivan
Ricoperta piante fino al tetto: «Aiutateci a salvare la chiesetta di villa Tivan»
MESTRE - A scatenare la polemica sulla pagina Facebook di Mestre MIA è stata qualche giorno fa la foto della chiesetta del parco di villa Tivan ricoperta di erba e piante fino al tetto. Anche questo è pericolante a causa delle tegole in stato di deperimento come la facciata di pietra bianca, ormai consunta. La domanda che si pongono i cittadini è quando e chi interverrà per ripristinare l'edificio del 700, dopo che la villa storica sul Terraglio era già stata restaurata. Questo non è l'unico tassello mancante, come sostiene l'associazione Parco Villa Tivan, nel percorso di riqualificazione avviato cinque anni fa. L'associazione nata il 1. aprile del 2016, oggi conta cinquanta associati soprattutto residenti, e cerca nuovi volontari. «Cinque anni fa l'area verde di villa Tivan era frequentata da tossicodipendenti e barboni. Avevo chiamato più volte la polizia e i carabinieri. Poi qualcuno ha divelto la recinzione a
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ricoperta piante fino al tetto: «Aiutateci a salvare la chiesetta di villa Tivan»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-09-24 05:49:12
Ci sono talmente tante chiese da restaurare e riparare, che solo in quest'opera andrebbe speso tutto il bilancio dello stato.Una volta avevano la mania di comprarsi il Paradiso erigendo chiese a profusione.Poi non c'erano auto per spostarsi, i piu' facevano fatica a raggiungere camminando la Chiesa e la scuola elementare piu' vicine.
2018-09-23 18:13:38
un mio paesano ha lasciato alla parrocchia cinquantamila euro. La Curia, ha voluto il venti per cento dell'importo originario ( quindi diecimila euro ), e la parrocchia ha dovuto pagare tutte le tasse. Morale, alla parrocchia ne sono rimasti 27 mila euro, grazie. La Curia che manco lo conosceva, se n'è intascata 10 mila. Per riparare la chiesa, dunque, chiedere alla Curia.
2018-09-23 14:53:03
E' semplicemente vergognoso che non si trovi il modo di restaurare un piccolo gioiello come questo.