Tutti pazzi per Antonio Fantin, il prete suona le campane a festa

festa per ANtonio Fantin

di Marco Corazza

Ad attenderlo a casa c'era la comunità di Bibione, tutti pazzi per Antonio Fantin e il parroco suona le campane a festa. Fuori programma oggi poco dopo mezzogiorno quando in riva al mare è rincasato Antonio Fantin, il campione 17enne di Bibione reduce dei campionati di Dublino. Velocista dell'Aspea Padova, Antonio Fantin, ha concluso  i campionati europei di Dublino con il settimo posto nella gara a lui non molto congeniale, i 50 delfino S5, con il tempo di 4005. Crono che, però, ha migliorato di tre centesimi quello ottenuto in batteria. Un successo dietro l'altro, tanto che in sette gare, in sette giornate, ha conquistato quattro medaglie d'oro e due d'argento, accompagnate da due record mondiali, uno europeo e due primati italiani. "È stato bellissimo perché era il mio primo campionato europeo dopo il mondiale del Messico e sono contentissimo dei risultati ottenuti - ha ribadito il campione di Bibione - Peccato per la finale dei 50 delfino perché non ne avevo più, ma va bene così. Sono felice per la straordinaria prova offerta dall'intera squadra azzurra che si è espressa ai massimi livelli e ha disputato un ottimo Europeo". E oggi la felicità è alle stelle. Al suo arrivo a Bibione don Andrea Vena ha suonato le campane a festa, tanto da richiamare l'attenzione di migliaia di vacanzieri. Nel sagrato della chiesa anche decine di bambini, i volontari dell'Avis e il sindaco Pasqualino Codognotto con tanto di fascia tricolore. Un evento nell'evento per il ritorno di Antonio, il campione che ha fatto impazzire Bibione. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Agosto 2018, 19:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tutti pazzi per Antonio Fantin, il prete suona le campane a festa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti