Mercoledì 13 Febbraio 2019, 22:26

Parcheggio per l'attesa dei passeggeri
ancora in stallo, Brugnaro ferma tutto

PER APPROFONDIRE: aeroporto, parcheggio, tessera, ztc
Ancora nulla di fatto per l’area di sosta gratuita per l’attesa dei passeggeri all’interno della Ztc dell’aeroporto

di Elisio Trevisan

 La “Waiting zone” è ancora... in attesa. Lo scorso 3 dicembre in Prefettura Save, la società di gestione dell’aeroporto, e il Comune di Venezia avevano raggiunto un accordo in base al quale Save aveva dato la disponibilità a realizzare, appunto, un’“area d’attesa” gratuita e a disco orario dentro alla quale gli automobilisti potranno sostare in attesa che l’aeroplano atterri, e quindi potersi poi muovere fino al park a sosta breve a ridosso dell’aerostazione dove far salire il passeggero entro i primi dieci minuti gratuiti, e ripartire senza nemmeno far scattare l’altro limite, quello dei 7 minuti della Ztc (Zona a traffico controllato). In cambio il Comune firmerà la convenzione per incaricare i vigili urani di dare le multe a chi supererà i 7 minuti di permanenza con l’auto all’interno dell’aera aeroportuale.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Parcheggio per l'attesa dei passeggeri
ancora in stallo, Brugnaro ferma tutto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-02-15 11:45:39
In TUTTO il mondo e' cosi'... Se no ghe xe schei... ste casa vostra. Spostarsi, circolare, viaggiare costa soldi. Non vuoi spendere i soldini (8 miseri €): sta in carbona! Ciao ciao peociosi.
2019-02-14 15:50:21
8 euro per fare una fermata di bus?? brugnaro ci sei? se ci sei che ti devo dire?? speriamo che perda la reyer, così avrai del tempo per guardarti attorno?
2019-02-14 12:52:44
Il problema non è parcheggiare all'aeroporto in attesa degli arrivi o di accompagnare qualcuno che parte,oltre al fatto che è un salasso il costo del parcheggio a seconda della distanza dall'entrata. Il problema più che trenetennale è che questo aeroporto non è raggiunto da mezzi pubblici adeguati, e che nessuno vuol parlare di questa inadeguatezza perchè tutti pensano e vogliono far soldi dal comune alla società SPA dell'aeroporto. Io girato parecchi aueroporti internazionali europei e mondiali ma come tessera, servito da un bus per venezia un mezzo buso per mestre e il veneto orientale è unico nel suo genere, non arriva un treno, non arriva un tram, non arriva nulla di nulla, la scelta è obbligatoria da venezia o ti fai spennare da alilaguna con orari che non conincidono mai con i voli, o ti fai spennare dal taxi acqueo, altre alternative non esistono. Verso la terra ferma è perfino da ridere prendi il bus dalle 2 alle tre ore prima o non hai alternative. Per questo otivo sono nati parking a pagamento in ogni pezzo di campo nei dintorni dell'aeroporto, già gonfiandone i costi se poi hai la disgrazia di dover lasciare la macchina per più giorni. Creata questa lobby dei parcheggi a pagamento è chiaro che nessuno vorrà mai una linea di treni veloci da stazione ad aeroporto un alinea di tram o di bus più frequente, la "mafia" si tiene stretto quello che ha.
2019-02-14 10:48:22
mai visto robe del genere in nessun aeroporto del mondo ... d'altra parte ci chiamano ancora "mafia pizza mandolino.." ....
2019-02-15 12:50:21
Nicola.... taci che fai una piu'bella figura.