Giovedì 22 Novembre 2018, 11:26

L'iPad sparisce in aeroporto, ritrovato a casa di un addetto

PER APPROFONDIRE: addetto, aeroporto, furto, ipad, marco polo, tessera
L'iPad sparisce in aeroporto, ritrovato a casa di un addetto... e non era la prima volta
La fortuna è stata aver attivato la funzione trova Ipad. Un aiuto fondamentale per le indagini, che ha permesso agli investigatori di avere una direzione in cui procedere a spron battuto. Grazie a quell'applicazione, infatti, una donna americana, era riuscita a individuare immediatamente il dispositivo della figlia, perso in aeroporto al momento dell'atterraggio a Venezia. L'applicazione infatti segnalava che il tablet si trovava un'abitazione di Zelarino, luogo in cui la ragazza era sicurissima di non essere mai stata....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'iPad sparisce in aeroporto, ritrovato a casa di un addetto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-11-22 17:33:12
Sempre li a venezia, sempre li a tessera....i soliti conosciuti......vergogna enrico, vergogna....ciao enrico..ciao.
2018-11-23 10:51:20
Tessera. Non Venezia.
2018-11-22 16:44:24
Ecco perché l'ultima volta tornando dalle Canarie a differenza della Spagna c'è voluta 1 ora per ritirare il bagaglio, forse perché un po' di tempo lo perdono per "cercare" qualcosa... Domanda: ma non avevano messo le telecamere?
2018-11-22 15:30:40
Veramente e' incomrensibile che un addetto aeroportuale, gia' gravato del medesimo precedente, continui a svolgere il suo compito in una struttura cosi' delicata come un aeroporto.
2018-11-22 20:43:34
Li avevano licenziati...i sindacati hanno fatto ricorso...il giudice ha ordinato la riassunzione...itaGlia...