Guerra agli accampamenti abusivi: scattano tre sgomberi a settimana, oggi il primo

PER APPROFONDIRE: accampamenti, marghera, mestre, sgombero
Guerra agli accampamenti abusivi: scattano tre sgomberi a settimana, oggi il primo
MESTRE - Entra in una nuova fase il programma operativo "Oculus": dopo una serie di incontri preparatori tra Assessorato alla sicurezza del Comune Venezia, Veritas e Comando Polizia locale, è stato infatti dato il via oggi alla prima operazione prevista nell'ambito di "Oculus plus". Se sino ad ora il programma "Oculus" prevedeva uno sgombero di grosse dimensioni una volta al mese, ora gli sgomberi avranno la frequenza di tre alla settimana. L'obiettivo è di ridurre progressivamente il numero di sbandati presenti nel territorio comunale.

La prima operazione "Oculus Plus" è scattata sotto il cavalcavia di Mestre-Marghera, con la rimozione di alcuni accampamenti. Complessivamente sono stati rimossi oltre venti giacigli e materiale vario da bivacco. Le operazioni saranno ripetute nei prossimi giorni, con l'impiego di una pattuglia di Polizia locale e un autocarro Veritas con due operatori. Ad oggi sono 112 le aree e gli edifici oggetto di intervento nell'ambito del programma.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 15 Maggio 2018, 16:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Guerra agli accampamenti abusivi: scattano tre sgomberi a settimana, oggi il primo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-05-16 08:50:58
A me pare una vera e propria mostruosità. Sono d'accordo che si debbano allontanare gli irregolari ed altri criminali che si sono sversati da noi, ma penso anche a chi, italiano, ha perso tutto (vi ricordate che tante persone hanno perso con la crisi casa e lavoro?)...dove può andare a dormire? Non dal comune, i posti letto alternativi (come il don vecchi ed altro) non sono certo sufficienti, allora dove può dormire? Questi italiani già colpiti dal destino devono essere perseguitati in questo modo? Gli si portano via quelle poche misere cose che hanno, gli si porta via il materasso, per me é comunque disumano.
2018-05-16 07:46:30
riportartateli dove li avete presi, questi non sono venuti da soli, siete andati voi a prenderli politicamente è con la complicità della chiesa.
2018-05-16 07:05:12
Non serve a niente spostarli da una parte all'altra. Bisogna intervenire drasticamente, fermando gli arrivi e mandando a casa loro (o nel resto della tanto accogliente Europa) gli irregolari e i delinquenti, anche se con permesso di soggiorno.
2018-05-16 06:16:11
Cos'è, uno degli ostelli sorti in via Torino ?...Hhahahahahahaahahahahahaa.......allora grazie gigio, grazie....hahahahaah...ciao enrico..ciao.
2018-05-16 00:34:39
Finalmente qualcosa viene fatto per ripulire, spero definitivamente, questa zona. Sbandati che dormono su giacigli di fortuna,falò accessi a tutte le ore, in mezzo alla sporcizia e ad un odore di escrementi nauseante nei giorni che ha fatto caldo. Spacciatori che si incontrano per gli scambi o drogati che consumano sulle scale o sulle passerelle la loro dose... E' ora che tutto questo finisca. Spero non si tratti di un fuoco di paglia e che quanto riportato si vero, ma soprattutto mantenuto nel tempo.