Uccisa dal fidanzato, i funerali di Nadia vicino al fiume che amava

Uccisa dal fidanzato, i funerali  di Nadia vicino al fiume che amava

di Paola Treppo

DIGNANO (Udine) - Vicino al fiume che amava i funerali di Nadia Orlando, uccisa dal suo fidanzato Francesco Mazzega. L'ultimo saluto alla 21enne friulana si terrà infatti nell'area festeggiamenti di Vidulis di Dignano, domani, mercoledì 9 agosto, alle 18. Una scelta concordata con la famiglia dopo il nulla osta rilasciato oggi dalla Procura della Repubblica di Udine, dopo l'autopsia eseguita sul corpo della ragazza, esame che, tra l'altro, fornirebbe indicazioni circa una situazione diversa da quella descritta da Mazzega sulle circostanze del decesso della giovane. Si conferma la morte per asfissia, pare all'interno della vettura del fidanzato, non molto lontano dalla casa dove Nadia viveva con la sua famiglia. Gli inquirenti restano ancora molto cauti sulla ricostruzione delle ultime ore di vita della 21enne e sui momenti in cui Mazzega, colto da un raptus, l'ha uccisa. 

Questa sera alle 19.30 sarà celebrato il rosario nella Pieve di Dignano e domani i funerali, che saranno officiati con ogni probabilità dal parroco di San Daniele del Friuli, monsignor Marco Del Fabro. L'ultimo saluto all'aperto, sul greto del fiume Tagliamento, proprio dove Nadia, con la sua famiglia, le sue amiche del cuore e gli amici del circolo culturale, ricreativo e sportivo Vidulese, era sempre presente per l'organizzazione della festa paesana. Un luogo a lei caro, simbolo della sua libertà, della voglia di vivere e di amare la vita. Un luogo in cui, poi, ha trovato invece tragicamente la morte. Venerdì si terrà poi la fiaccolata organizzata dalle sue amiche: dalle 19-19.30, sempre dal parco festeggiamenti di Viduis, la fiaccolata silenziosa raggiungerà la casa della ragazza. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 8 Agosto 2017, 17:29






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Uccisa dal fidanzato, i funerali di Nadia vicino al fiume che amava
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti