«Ti è caduto l'anello, eccolo»: poi allunga le mani e tenta di baciarla

«Ti è caduto l'anello, eccolo»: poi allunga le mani e tenta di baciarla

di Paola Treppo

UDINE e CERVIGNANO DEL FRIULI - «Ti è caduto l'anello d'oro, eccolo» poi allunga le mani e tenta di baciarla. Vittima una ragazza che stava viaggiando sul treno, in uno scompartimento dove era da sola, sulla tratta che porta da Cervignano del Friuli a Udine.

L'uomo si è avvicinato alla giovane, si è seduto vicino a lei e poi ha fatto finta di raccogliere un anello d'oro da terra: «È tuo?», le ha chiesto. Ma l'anello non c'era e la giovane ha confermato di non aver perso monili. A quel punto il viaggiatore le ha toccato le gambe, cercando un approccio sessuale, e le ha chiesto di baciarla.

Lei è riuscita a evitare ogni altro contatto e ha denunciato tutto alla polizia ferroviaria. Gli genti si sono messi sulle tracce del passeggero molesto e lo hanno individuato dopo 24 ore mentre chiedeva la carità, nella stazione di Udine.

Lo hanno identificato gli agenti della Polfer grazie alla descrizione fornita dalla ragazza e grazie alle immagini della video sorveglianza. Si tratta di G.I., un cittadino romeno di 35 anni che è stato denunciato a piede libero per tentata truffa e per molestie sessuali. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Gennaio 2018, 14:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Ti è caduto l'anello, eccolo»: poi allunga le mani e tenta di baciarla
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti