Sei maggio 1976, ore 21.00.12 In Friuli la terra trema e crolla un mondo intero /Ft /Vd

PER APPROFONDIRE: 1976, friuli, terremoto
Sei maggio 1976, ore 21.00.12
In Friuli la terra trema e fa paura. Quel giorno crollò un mondo intero /FOTO
Erano le 21:00:12 del 6 maggio 1976 quando in Friuli la terra tremò e in pochi secondi un mondo intero, una cultura, una comunità crollarono. Soltanto l'alba successiva si comprese che era stato un terremoto e che dovunque erano crollate case, dovunque c'erano morti.
 
 


Subito cominciò la solidarietà con centinaia di giovani friulani che raggiunsero i luoghi colpiti dal sisma e squadre coordinate dai sindaci, dai Vigili del fuoco e dagli alpini della Julia. Nei paesi più colpiti dalle scosse furono salvate vite umane, grazie al lavoro - a mani nude - di tantissimi volontari. Il giorno dopo lo Stato arrivò con Giuseppe Zamberletti subito nominato commissario straordinario dal presidente del Consiglio Aldo Moro. Sul campo rimasero quasi mille morti e un terzo della regione Friuli Venezia Giulia devastato. Ma da quella devastazione nacque un modello di ricostruzione.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 6 Maggio 2018, 13:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sei maggio 1976, ore 21.00.12 In Friuli la terra trema e crolla un mondo intero /Ft /Vd
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-05-07 12:08:03
"Soltanto l'alba successiva si comprese che era stato un terremoto e che dovunque erano crollate case, dovunque c'erano morti. " - NO! si comprese SUBITO che era stato un grosso terremoto e che c'erano un sacco di vittime! Io ero li' al campo, con i pezzi schierati sul greto del Tagliamento vicino a Pinzano, e alle 23 ero a Forgaria del Friuli con un ACL, una AR59 e 15 soldati, ad aiutare la gente del paese a scavare tra le macerie, e purtroppo di morti ne abbiamo tirati fuori parecchi.
2018-05-07 11:54:46
a parte il tgr FVG non ho sentito un solo telegiornale ricordare questo fatto ma tuttalpiù sentire parlare delle boobs delle concorrenti di turno o altre scemate. se è per quello poco risalto ha avuto anche la notizia che putin stà facendo tabula rasa dei concorrenti!!!
2018-05-07 06:30:51
Ho vissuto quei giorni seguenti al terremoto e ricordo il gran lavoro dei militari, soldati di leva, l'Esercito e le sue attrezzature subito al lavoro :- oggi come oggi, senza l'Esercito, sarebbe tutto più difficile.-
2018-05-06 18:58:57
senza dimenticare che nemmeno sei mesi dopo un altra terribile scossa vanificò il lavoro di ricostruzione effettuato dovendo ricominciare tutto da zero. e ad amatrice dopo più di un anno devono ancora cominciare a rimuovere le macerie. a sarno dopo 20 anni fanno solo festeggiamenti in ricordo dell'alluvione con lavori fatti pari a zero e soldi mangiati con cifre da capogiro.