Calci e pugni alla convivente durante un litigio: arrestato un 44enne

PER APPROFONDIRE: botte, compagna, tarcento
Calci e pugni alla convivente durante un litigio: arrestato un 44enne
TARCENTO - Ha picchiato la convivente, di 35 anni, durante un litigio, colpendola più volte con calci e pugni. Per questa ragione un uomo, di 44 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia. È accaduto in una abitazione a Tarcento (Udine), dove i militari sono intervenuti dopo aver ricevuto una telefonata di soccorso fatta al 112. La donna è rimasta ferita, in modo non grave, riportando alcune lesioni, giudicate guaribili in 10 giorni dai sanitari del Pronto Soccorso di Udine, dove è stata portata. 

Non era la prima volta che i Carabinieri della Compagnia di Cividale del Friuli intervenivano nell'abitazione della coppia per accesi litigi tra i due conviventi. Sabato sera, dopo essere stata picchiata dal compagno, la donna ha però avuto bisogno delle cure dei sanitari. Ascoltata dai militari dell'arma, ha raccontato una serie di episodi di maltrattamenti subiti dal compagno. Le aggressioni, anche fisiche, sarebbero cominciate alcuni mesi fa, in autunno, le aggressioni anche fisiche alla donna. Fino a sabato, però, aveva subito le violenze senza mai denunciarle.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Gennaio 2019, 09:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Calci e pugni alla convivente durante un litigio: arrestato un 44enne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-01-23 21:56:09
ma una separazione pacifica sta diventando merce rara ?
2019-01-22 14:23:47
Forse la signora voleva stare sola, ma è difficile cacciare da casa un energumeno se non se ne vuole andare.
2019-01-21 10:09:43
ma stare da soli se gli altri danno fastidio vitale no eh?