Spaccio e consumo di droga: il questore chiude bar per un mese

Il materiale per il confezionamento della droga trovato dalla polizia al Bar Marconi di Pordenone

di Paola Treppo

PORDENONE - Sospensione per 30 giorni dell’attività del Bar Marconi. Lo ha disposto il questore di Pordenone Marco Odorisio. Il provvedimento non è il primo in città: nelle giornate del 10, 16 e 25 maggio e del 29 giugno era stata disposta anche la sospensione degli esercizi pubblici Rayan Pizza e Kebab, Queen's Bar, Bar Commercio e il bar Tiffany.  

Per il Bar Marconi la sospensione scatta da oggi, mercoledì 11 luglio, perché nel locale sono verificati gravi episodi per l’ordine e la sicurezza pubblica, rendendo necessario più volte l’intervento delle forze dell’ordine. Da recentissimi accertamenti e controlli svolti da personale della questura, il bar è risultato essere luogo di confezionamento, spaccio e assunzione di droga.

Nella nottata di ieri, martedì 10 luglio, intorno alle 2, un equipaggio della squadra volante ha fatto un controllo al Bar Marconi e ha identificato gli avventori: la quasi maggior parte è risultata gravata da precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti. Nei servizi igienici e nei cestini portarifiuti sono stati rinvenuti dei dischetti di cellophane usati per confezionare le dosi di eroina e cocaina; lo stesso materiale è stato trovato, nascosto, incastrato all’interno dello stipite della porta di accesso all’antibagno.

Nel corso di una perquisizione, nascosti negli arredi dei servizi igienici, sono stati trovati una siringa monouso e altri ritagli di cellophane con l’estremità termosaldata, a riprova ulteriore del confezionamento delle single dosi di droga all’interno del pubblico esercizio. Il titolare del Bar Marconi, L.B., 36 anni, un cittadino di nazionalità cinese, è stato indagato in stato di libertà per agevolazione all’uso di sostanze stupefacenti e psicotrope.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Luglio 2018, 13:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spaccio e consumo di droga: il questore chiude bar per un mese
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti