Nonno in stampelle finisce a terra ferito, rapinato da due donne rom

PER APPROFONDIRE: anziani, campofirmido, lesioni, rapina, rom
Nonno in stampelle finisce a terra ferito, rapinato da due donne rom

di Paola Treppo

CAMPOFORMIDO (Udine) - Rapinato dal suo portafoglio, cerca di riprenderselo, un anziano che ha più di settant’anni e che ha difficoltà a camminare, tanto che si aiuta con un deambulatore, per non cadere a terra. Ma due nomadi se ne fregano del suo precario equilibrio e della sua età: lo derubano senza pietà e poi lo lasciano per terra, ferito, dolorante, in mezzo alla strada.

L'uomo, che era appena sceso dalla corriera, in arrivo da Udine, e che non stava tornando nella sua casa di Campoformido, viene soccorso dai passanti che, inorriditi e sconvolti, assistono alla scena; è il tardo pomeriggio del 6 ottobre scorso quando le due donne lo avevano preso di mira. Entrambe sono in auto, vettura che posteggiano sulla strada, a fari spenti. Dall'abitacolo esce una delle due che lo avvicina con una scusa banale. Gli chiede alcune indicazioni, se conosce una persona. Lo fa con modi affabili e lo abbraccia: in quel momento gli sfila il portafoglio dove custodisce 500 euro.

Lui se ne accorge e tenta di bloccare la ladra ma non ce la fa: cade per terra e la malvivente scappa in auto con la complice e i soldi dell’anziano. Qualcuno annota la targa. Del caso si interessano subito i carabinieri della stazione di Campoformido, comandati dal maresciallo maggiore Giovanni Sergi. Bisogna agire subito perché le due ladre hanno colpito nello stesso giorno, con le stesse modalità, appena mezz'ora prima, nella frazione di Basaldella: identico il copione.

Furti e rapine a raffica 
Nel mirino, ancora una volta, finisce un anziano di più di settant’anni che però si insospettisce e riesce a tenere ben stretto il portafoglio in tasca, sventando il furto. Di mercoledì 6 dicembre scorso, la denuncia per rapina impropria e tentato furto con destrezza nei confronti di una donna rom di 52 anni formalmente residente in Toscana ma di fatto dimorante in provincia di Udine da anni.

​L'anziano ferito per fortuna se l'è cavata senza fratture ma con diverse botte, medicate al pronto soccorso di Udine, e tanta amarezza. L'altro anziano aveva sporto denuncia pure lui nella stazione dei carabinieri. I militari dell’Arma invitano tutte le persone che sono rimaste vittima di furti o rapine del genere a comunicare subito l'accaduto ai carabinieri e a chiamare il numero di emergenza Nue 112.

Vicenda finita sui social 
In questo caso, infatti, i due sfortunati anziani non lo avevano fatto proprio nel giorno dell'aggressione, per pudore, per vergogna, forse: il fatto, però, era finito su Facebook ed è da lì che i militari dell'Arma, che monitorano anche i social network a caccia di malviventi, hanno appreso delle due vicende, procedendo immediatamente con l'apertura di una indagine. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 8 Dicembre 2017, 15:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nonno in stampelle finisce a terra ferito, rapinato da due donne rom
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-12-08 21:46:04
continuate a votare PD mi raccomando
2017-12-08 19:29:08
Arriva il natale e i '"doni" si moltiplicano.
2017-12-08 17:21:23
Mai un commento della Boldrini contro i reati commessi dai rom........
2017-12-08 15:58:59
Questi sono i protetti di questa sinistra incapace di governare, x fortuna che fra non molto andranno a casa.
2017-12-08 18:06:52
speriamo