Tragedia in palestra: Massimiliano si accascia e muore a 45 anni

PER APPROFONDIRE: codroipo, infarto, malore, morto, palestra
Massimiliano Tiburzio

di Paola Treppo

CODROIPO (UDINE) - Si accascia e muore stroncato da un infarto in palestra un giovane papà di Codroipo, Massimiliano Tiburzio, 45 anni, due figli piccoli cui era legatissimo. La tragedia intorno alle 21.30 di ieri, giovedì 14 dicembre, nel centro sportivo Active di Codroipo dove il 45enne andava ad allenarsi da qualche mese dopo aver terminato il lavoro in azienda.

Sconvolti gli amici che erano con lui in quel momento e che hanno cercato per quanto possibile di soccorrerlo. Inutile l'intervento per personale medico giunto tempestivamente in palestra con una ambulanza.

Per Massimiliano, che lascia nel dolore la moglie e tantissimi amici, il malore è stato fatale. Originario di Rivolto di Codroipo, Max era molto conosciuto e amato. Lavorava alle dipendenze di una azienda del posto come artigiano specializzato. Faceva volontariato e la sua morte ha sconvolto tutta Codroipo. A nome dell'intera comunità le condoglianze ai parenti da parte del sindaco Fabio Marchetti. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Dicembre 2017, 10:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia in palestra: Massimiliano si accascia e muore a 45 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-12-15 20:47:10
Ce ne faremo una ragione.
2017-12-15 13:09:24
due figli piccoli ai quali era legatissimo...... c'era bisogno di dirlo ?