Bruciano nella notte i monti Matajur e Brancot, l'ombra del piromane

PER APPROFONDIRE: incendi, matajur, piromani, trasaghis, udine
Bruciano nella notte i monti Matajur e Brancot, l'ombra del piromane

di Paola Treppo

SAVOGNA E BORDANO (Udine) - Due vasti incendi boschivi sono scoppiati quasi contemporaneamente nelle Valli del Natisone, a Savogna, sul monte Matajur, e nella zona tra Gemona e Bordano, sul monte Brancot a quota 1000 metri. Sono scesi in campo subito i vigili del fuoco che hanno operato con grandi difficoltà sia perché la zona del Brancot è impervia, sia perchè gli incendi si sono sviluppati nel buio della notte. La chiamata di allarme è giunta al 115 poco prima delle tre di oggi, domenica 19 marzo. Impegnati anche gli uomini della forestale, i carabinieri per il controllo delle aree abitate, e le squadre di protezione civile. 
 
 


L'incendio sul monte Matajur, che presenta molte aree di prato, è stato quasi del tutto domato intorno alle 7 di questa mattina. Il fronte è di 200 metri e l'area interessata dalle fiamme è di circa quattro ettari, quasi tutti prativi. Il danno è grave sotto il profilo ambientale. Non c'è stato pericolo per le persone perché l'incendio non ha raggiunto borghi abitati. Si sospetta il dolo

Sul monte Brancot l'incendio è ancora attivo ed è previsto l'intervento dell'elicottero della Protezione civile del Fvg per trasportare le squadre in quota. Per questa montagna di Bordano è il secondo incendio boschivo che scoppia nell'arco di pochi giorni e, come per il Matajur, si sospetta l'azione di un piromane
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 19 Marzo 2017, 11:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bruciano nella notte i monti Matajur e Brancot, l'ombra del piromane
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti