Regionali Fvg, la spunta Fedriga: sarà lui il candidato del centrodestra

PER APPROFONDIRE: centrodestra, elezioni, fedriga, tondo
Regionali, Fedriga "affossa" Tondo:  sarà lui il candidato del centrodestra

di Alvise Fontanella

PORDENONE/UDINE - Sarà il leghista Massimiliano Fedriga, e non il forzista Renzo Tondo, il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Friuli. La designazione ufficiale è stata fatta pochi minuti fa dal vertice nazionale dei tre leader, Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, riuniti a Roma a palazzo Grazioli. Venerdì scorso l'accordo di centrodestra prevedeva la candidatura unitaria di Tondo, ma dopo la visita di Salvini a Udine e le dure reazioni dei militanti leghisti, che contestavano la decisione di candidare l'ex presidente forzista e reclamavano la candidatura per Fedriga, Salvini aveva promesso di fare qualcosa.

E ha proposto a Berlusconi uno scambio: la Lega cede a Forza Italia la presidenza del Senato (quella della Camera spetta ai Cinquestelle) e in cambio Forza Italia cede alla Lega la presidenza del Friuli. Il centrodestra, a Pordenone e Udine, ha già iniziato a raccogliere le firme per la lista col nome di Fedriga presidente. Tondo ha accettato il passo indietro e comunicato che resta nel centrodestra "con qualsiasi ruolo".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Marzo 2018, 16:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Regionali Fvg, la spunta Fedriga: sarà lui il candidato del centrodestra
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2018-03-22 19:35:11
Fedriga non lo voterò (per quello che serve, votare...)Il Friuli in mano a un triestino è come mettere Firenze in mano a un lucchese, o senese. Dome casins
2018-03-22 14:51:54
O così o i sindaci antiUti (di maggioranza destra) minacciavano la scissione della lega-fvg
2018-03-22 11:44:41
Spero proprio che Fedriga venga eletto governatore del Friuli, almeno lo vedremo meno in televisione a dire stupidaggini.
2018-03-22 11:23:59
Per il sig. giulio54 Le Regioni istituite nel 1970, sono state progettate e denominate dalle segreterie romane della DC e del PCI. Sono del tutto inutili, servono solo per distribuire poltrone al sottobosco partitico, ed hanno prodotto un debito pubblico stratosferico che impedisce de facto l'economia del Paese. È l'ora di abolire tutte le Regioni (ordinarie, autonome e speciali), senza SE e senza MA, In realtà a votare per i regionalisti è una lobby minoritaria, la più parte dei cittadini è assolutamente per l'abolizione, questo è un dato del tutto chiaro, e oscurato dai loro media del mainstream… Questo ancora per poco perché tutte le contraddizioni vanno fatalmente, come i nodi al pettine, verso l’avvio del default… Cordiali saluti
2018-03-22 10:40:27
Stessa cosa accadde quando Illy la spunto' sulla candidata del centrodestra Guerra. Ma il futuro predicato Presidente della Regione lo scelgono i friulani o lo si decide nelle sacrestie romane? Col cavolo che vado a votare!