Falsi vaccini, l'assistente infedele indagata anche per peculato

L aPetrillo
UDINE - L'assistente sanitaria trevigiana Emanuela Petrillo, accusata di aver finto di vaccinare i bambini, prima nel distretto sanitario di Codroipo (Udine) dove aveva lavorato tra il 2009 e il 2015 e poi all'Usl 2 di Treviso dove si era trasferita in seguito, è indagata dalla Procura  di Udine anche per l'ipotesi di reato di peculato. Ricevuti gli atti del fascicolo di Treviso, ora unificato in Procura a Udine, la magistratura friulana ha ritenuto di mantenere ferma, oltre all'ipotesi di omissione d'atti d'ufficio e falso in certificazioni, anche quella di peculato inizialmente ipotizzata solo dai colleghi trevigiani.

La decisione  è stata confermata dal Procuratore di Udine Antonio De Nicolò. L'ipotesi di peculato é contestata perché l'assistente sarebbe entrata nella disponibilità dei vaccini, destinati a uso pubblico, e li avrebbe poi distrutti o utilizzati in modo diverso. La Procura ha fatto una richiesta di incidente probatorio per analizzare i campioni di sangue prelevati alla presenza dei Carabinieri del Nas sia a Udine sia a Treviso. L'assistente resta l'unica indagata nella vicenda delle finte vaccinazioni. «Dalle indagini svolte è emerso che lavorava sempre da sola e che non vi erano altri operatori nella stessa stanza», ha spiegato il Procuratore.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Settembre 2017, 11:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Falsi vaccini, l'assistente infedele indagata anche per peculato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-09-07 13:34:28
Non so, ma non ho sentito notizia di nessuna epidemia, di milioni e milioni di bambini contagiati perché non vaccinati...di una qualsiasi emergenza, di casi fuori della media, di picchi di morbillo o altro... non so.... poi i controlli su chi va in Burkina Faso...ehm...ehmm.. La Lorenzin e soci si diano una regolata... o va a finire che ci si penserà due volte prima di andare in ospedale.
2017-09-07 10:39:27
Ma quali interessi aveva l'assistente Petrillo con il suo comportamento? Qui c'e' sotto qualcosa o qualcuno da difendere.
2017-09-06 20:23:48
Ma i genitori erano ciechi???
2017-09-06 15:10:16
Però è proprio carina, dai... Può sempre ripiegare in qualche altro mestiere.
2017-09-06 22:46:01
Ad esempio segretaria di fiducia del Presidente Zaia ...