Compra i telefonini online: minore
resta a secco e perde 15mila euro

PER APPROFONDIRE: denuncia, mec, minorenni, pontebba, telefonini, truffa
Compra i telefonini online: minore  resta a secco e perde 15mila euro

di Paola Treppo

PONTEBBA (Udine) - Ragazzino minorenne versa più volte con la sua postepay una somma di 15mila euro per comprare un gran numero di telefonini smartphone di varie marche dopo averli visti sul sito di compravendita online subito.it ma non ne riceve neanche uno.

Il papà alla fine se ne accorge e denuncia il fatto ai carabinieri per capire chi abbia mai gabbato il figlio minorenne in quel modo, per mesi, a più riprese. I militari dell’Arma della stazione di Pontebba avviano un’indagine e scoprono il responsabile: è un uomo di Roma di 32 anni che viene denunciato per truffa aggravata e continuata. Il romano aveva messo diversi annunci su subito.it, sito che non ha alcuna responsabilità, e il ragazzino era stato attratto da parecchi smartphone ma anche da alcuni computerini, Macbook e Iphone di ultima generazione. Così, il minore, che vive con la sua famiglia a Pontebba, ha preso a card - una postepay - che era intestata a lui, pur minore, e ha pagato diverse volte, nella speranza di poter ottenere i telefonini, dal dicembre del 2015 al mese di luglio di quest’anno. Ma da Roma non è arrivato mai nulla. Il 32enne è stato denunciato ieri, venerdì 7 ottobre, per truffa aggravata e continuata, dagli uomini del capitano Robert Irlandese, comandante della Compagnia di Tarvisio. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 8 Ottobre 2016, 11:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Compra i telefonini online: minore
resta a secco e perde 15mila euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2016-10-08 23:15:45
Il minorenne visto che la prima volta e stato fregato, si e arrabiato : voglio vedere se hanno il coraggio di fregarmi ancora, a 15000 si e fermato.
2016-10-08 18:13:24
se lasciano 15 mila euro a disposizione del figlio minorenne, vuol dire che non hanno bisogno di soldi, hanno fatto una buona azione on line.
2016-10-08 16:35:26
il plafond per le carte postepay intestate a minori è di mille euro; quindi dovremmo credere che paparino ha ricaricato almeno quindici volte la card del figliuolo senza porsi alcuna domanda?
2016-10-08 14:22:35
Questa è una panzana colossale, da non credere nemmeno sotto tortura... Ma davvero vogliono farci credere che uno, per quanto fesso, paga 15000 euro in 7 mesi e non si vede recapitare neanche un ghiacciolo? Ricatti, droga, sesso... ma non telefonini dai! E poi indagare il psdre... 15000 euro in jna postpay.... Ahahahahaha
2016-10-08 14:09:14
Santino55, tu sei ancora in Italia immagino. Ora capisco il perché dei tanti mali italiani.