Assegno a vuoto da 12mila euro per la Ducati e minaccia il titolare

Compra una Ducati Monster con un assegno a vuoto, non contento, minaccia il venditore

di Paola Treppo

UDINE e TRIESTE - Compra una moto Ducati Monster 1100S in una concessionaria di Trieste e la paga con un assegno da 12mila euro che però non è coperto. Il titolare del salone se ne accorge quando va in banca a incassare e contatta il cliente per dirgli che quell'assegno non vale nulla. Ma quest'ultimo, invece di scusarsi in qualche modo, o di consegnargli un titolo di credito valido per quella cifra, lo minaccia più volte: se denuncerà il fatto alle forze dell'odine si vendicherà in qualche modo. Ma il commerciante non cede: va dalla polizia e racconta tutto. Parte un'indagine e il caso finisce il tribunale. Siamo nel mese di giugno del 2009. 

Da Trieste a Basiliano
Dopo otto anni la vicenda si chiude: nella giornata di venerdì 21 aprile, infatti, i carabinieri della stazione di Campoformido hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Trieste nei confronti di un 44enne di Basiliano. L’uomo, Fabio Hudorovich, che aveva comprato la moto con un assegno non coperto, è stato arrestato ed è stato portato a casa sua dove dovrà scontare la pena di tre di reclusione per il reato di truffa e minaccia con l'aggravante della recidiva.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 23 Aprile 2017, 10:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Assegno a vuoto da 12mila euro per la Ducati e minaccia il titolare
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2017-04-24 11:48:15
Hudorovich: un nome che è un programma! (e così pure Levacovich, Braidich, ecc.)
2017-04-24 07:33:34
Dal 2009 ad oggi? Per un fatto così chiaro? Complimenti alla giustizia italiana. Ribadisco il mio pensiero. Ordine giudiziario da rifare in toto!!! Magistrati e procuratori votati dal popolo e chi non sa fare il proprio mestiere a casa!!
2017-04-24 06:15:32
Tempo al tempo e..nell'elettronica inseriranno scheda Sim occulta.Se non hai pagato ti parte una telefonatina e l'elettronica ti pianta in asso.ti ritrovi con una scultura inerte e sanno pure dove sei e vengono col carro atrezzi a riperendersi il mezzo..Fantascienza???
2017-04-23 17:32:34
A volte si aggirano signori con una cartellina, si qualificano come esattori di rate di acquisti..per conto di qualche negozio.Chiedono notizie su gente che hanno in indirizzo....sparita dal domicilio da anni .Nel trasloco si sono portati Televisore al plasma, elettrodomestici , computer ecc.Se invece ancora risiedono ..non si fanno mai trovare e quando li beccano, restituiscono il bene senza tante proteste...se lo sono goduto a basso prezzo ed ormai e' diventato obsoleto.Fanno cosi' ancheecon l'appartamento: due mensilita' anticipate, due pagate e poi stop...prima di sfrattarli passano due o tre anni ..ed alla fine se ne vanno, in cerca di altri da turlupinare.Intanto con poca spesa se ne sono stati belli comodi.
2017-04-23 16:49:05
COMPLIMENTI A TUTTI..per la' tempestivita' !!!! a posto siamo.....GIUSTIZIA....questa pura utopia !!!