Cade nel letame e affonda per 3 metri: vicino e pompieri lo salvano

Cade nel letame e affonda per 3 metri: vicino e pompieri lo salvano

di Paola Treppo

CODROIPO (Udine) - Contadino cade accidentalmente nella vasca del letame e del liquame e rischia di annegare; è successo intorno alle 17 di oggi, giovedì 21 giugno, a Codroipo. Vittima un uomo del posto di 83 anni che ha una tenuta agricola nel popoloso centro del Medio Friuli.

L'uomo, molto robusto, finisce dentro la vasca, profonda tre metri e non riemerge. La sorella, che è lì con lui, si mette a gridare disperata chiedendo aiuto. Le sue urla vengono udite da un vicino di casa che molla tutto e accorre sul posto. Si tratta di un ragazzo di Codroipo di 25 anni che, con le braccia, riesce ad afferrare dal liquame la testa del contadino che, pur avendo in parte ingerito il contenuto della vasca e avendo respirato le esalazioni tossiche, è miracolosamente ancora cosciente.

Intanto arrivano i vigili del fuoco volontari di Codroipo e il personale medico con una ambulanza. I pompieri si calano nella vasca con delle scale e con una barella spinale. Riescono, con non poca fatica, a tirare fuori dalla vasca l'anziano contadino che, su indicazione della infermiera della equipe medica della ambulanza, viene lavato con l'acqua e poi trasportato d'urgenza in ospedale. La tempestività del giovane vicino di casa e dei pompieri volontari di Codroipo ha permesso di salvare una vita umana in condizioni di estrema difficoltà. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 21 Giugno 2018, 21:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cade nel letame e affonda per 3 metri: vicino e pompieri lo salvano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-06-22 12:04:51
L'importante in questi casi e' non fare onde....
2018-06-21 22:50:20
Una bella storia dal lieto fine che sfata la quotidianità dei litigi tra vicini. Con le persone giuste si può vivere in serenità